A scuola o a casa: gli studenti fanno “RI-Creazione” insieme a Sei Toscana

A scuola o a casa: gli studenti fanno “RI-Creazione” insieme a Sei Toscana

Si avvia verso la conclusione la settimana edizione di “RI-Creazione. Da oggetto a rifiuto e ritorno”, il progetto di educazione ambientale promosso da Sei Toscana, che quest’anno vede la partecipazione di quasi 10.000 studenti e più di 500 classi delle scuole di 70 Comuni dell’Ato Toscana Sud. Numeri record che confermano la qualità dell’offerta formativa che il progetto mette a disposizione degli istituti scolastici di primo e secondo grado dei comuni della Toscana del sud. Sono sette i percorsi tematici proposti, modulati secondo le diverse fasce d’età delle classi coinvolte: “Ogni cosa al suo posto, la natura non rifiuta” per gli studenti di I e II classe primaria; “Chi l’ha detto che non serve più” e “Il ciclo del riciclo” per III e IV primaria; “Meno è meglio”, “Da cosa rinasce cosa”, “RAEE e RUP... impariamo a conoscerli” e il nuovo percorso “Agenda 2030: gli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile” rivolti ai ragazzi della scuola secondaria di primo grado. Anche per questo anno scolastico, vista la pandemia, le lezioni si stanno svolgendo sia in presenza in classe, sia da remoto, attraverso la piattaforma didattica www.ri-creazione.it, realizzata appositamente da Sei Toscana per dare così la possibilità anche alle classi in dad di partecipare al progetto secondo il calendario concordato.

Close Logout Cerca Facebook Instagram You Tube Twitter Linkedin