Si

Piatti e bicchieri di plastica privi di residui organici • Bottiglie e contenitori in plastica con la scritta pet, pe, pvc, pp-ps • Vaschette in plastica, polistirolo e alluminio (es: uova, carne e verdure, etc.) • Vaschette usa e getta per alimenti in alluminio • Lattine e scatolette in acciaio e alluminio • Barattolame per alimenti sia per l'uomo che per gli animali (es. pomodoro, tonno, sardine, carne, caffè, etc.) • Contenitori per bevande ed alimenti in c/pap 84 (es: Tetra Pak®, Pure Pak®) • Bombolette aerosol vuote di prodotti spray alimentari (es. panna), di cosmesi (es. deodorante, lacca, schiume, etc.) o per la pulizia della casa (prodotti per vetri, legno, etc.) • Scatole in metallo per confezioni regalo (es. biscotti, cioccolatini, etc.) • Grucce appendiabito in plastica e "filo di ferro" • Capsule per sistemi erogatori di bevande (caffè, cioccolata, etc.) svuotate dopo l'uso • Dispenser ed erogatori di prodotti cosmetici e per la casa (es. saponi, detersivi, etc.) • Cellophane (es. sacchetti di pasta e delle merendine) • Tubetti vuoti (alimentari e cosmetici)  • Retine per verdure • Contenitori vuoti di prodotti per l’igiene personale e della casa • Sacchetti di patatine • Imballaggi di prodotti surgelati • Confezioni rigide/flessibili per alimenti in genere (es: affettati, formaggi, frutta e verdura, etc.) • Contenitori per yogurt e dessert • Film e pellicole • Pluriball e simili • Buste per il confezionamento di capi di abbigliamento • Blister e contenitori rigidi sagomati (es. contenitori di articoli da cancelleria, di pile, di prodotti informatici, etc.) • Chiusure metalliche e tappi per vasetti di vetro in genere • Tappi a corona • Capsule per bottiglie • Utensili da cucina interamente di metallo (es. posate, grattuge, piccoli tegami, etc.) • Piccoli utensili da lavoro non elettrici in metallo (es. pinze, chiavi, seghetti, etc.)

No

Ceramica e terracotta (es: piatti, tazze, vasi, etc.) • Rifiuti da medicazione • Beni durevoli in plastica (es. elettrodomestici, casalinghi, complementi d’arredo) • Contenitori riutilizzabili per alimenti (es. Tupperware) • Secchi e bacinelle per il bucato • Giocattoli • Posate di plastica • Videocassette, CD e DVD • Articoli per l’edilizia • Barattoli per colle, vernici e solventi • Borse e zainetti • Cartellette • Sacchetti di biscotti e alimenti in genere a prevalenza carta (c/pap 81 e c/pap 82) • Portadocumenti • Componentistica ed accessori auto • Imballaggi con evidenti residui del contenuto (rifiuto pericoloso, non pericoloso e putrescibile) • Barattoli che contenevano prodotti pericolosi, tossici e infiammabili • Lampadine ed altri materiali elettrici • Sacchetti biodegradabili (es. Mater-Bi®) • Teglie in pirex • Oggetti in cristallo • Specchi • Bombole del gas metano (domestiche o da campeggio) o recipienti gas tecnici (ossigeno, azoto, argon, elio, idrogeno, acetilene, anidride carbonica, anidride solforosa, idrofluorocarburi, gas speciali e miscele di gas) • Filtri olio • Cartucce e toner • Accendini e accendigas • Pile e batterie • Materiale esplosivo (es. fumogeni, cartucce, razzi di segnalazione, etc.)

Close Logout Cerca Facebook Instagram You Tube Twitter X Linkedin