Più qualità e qualità della differenziata: Sei Toscana potenzia i servizi di raccolta

Più qualità e qualità della differenziata: Sei Toscana potenzia i servizi di raccolta

Prosegue il lavoro di Sei Toscana, in collaborazione con le Amministrazioni comunali e ATO Toscana Sud, per potenziare e migliorare i servizi di raccolta nel territorio con l’obiettivo di aumentare quantità e qualità delle raccolte differenziate. A Murlo si è completata la riorganizzazione del sistema di raccolta rifiuti con contenitori ad accesso controllato. Nelle ultime settimane è stata portata a compimento la sostituzione dei cassonetti stradali con le nuove attrezzature di raccolta. Sono state posizionate nuove postazioni di prossimità, con bidoncini di piccola volumetria, che vanno ad aggiungersi a quelle con contenitori di grande volumetria già a servizio dei cittadini. Tutti i nuovi contenitori sono dotati di sistemi informatizzati che, a partire dal 15 marzo, potranno essere utilizzati esclusivamente con la 6Card per conferire i propri rifiuti. Nei prossimi giorni, alle utenze ancora sprovviste che non hanno ritirato la tessera, saranno inviate direttamente a casa una lettera informativa e due 6Card associate alla specifica utenza Tari. Tutte le postazioni oggetto di riqualificazione sono complete delle quattro principali tipologie di contenitori di raccolta: organico, carta e cartone, multimateriale (imballaggi in vetro, plastica, alluminio e tetrapak) e indifferenziato per agevolare il corretto conferimento e differenziazione del rifiuto da parte dei cittadini. In particolare, per limitare i conferimenti non corretti, il cassonetto dell’indifferenziato è dotato di una calotta volumetrica di accesso di ridotte dimensioni (volumetria massima di 22 litri a sacchetto).