Sei Toscana potenzia i servizi nel territorio

Sei Toscana potenzia i servizi nel territorio

Prosegue il lavoro di Sei Toscana, in collaborazione con le Amministrazioni comunali e ATO Toscana Sud, per potenziare i servizi di raccolta nel territorio con l’obiettivo di aumentare quantità e qualità della differenziata. A Orbetello, in provincia di Grosseto, da oggi, giovedì 23 giugno, sarà attivato il servizio di ritiro a domicilio di aghi di pino, sfalci e potature nelle zone di Ansedonia, Giannella e in località Saline Breschi. La raccolta sarà effettuata ogni giovedì, fino all’8 settembre. I residenti (o i proprietari di seconde case) a Ansedonia, Giannella e località Saline Breschi dovranno esporre i rifiuti entro e non oltre le 6 della mattina del giovedì davanti alla propria abitazione. Un servizio, come ribadito dall’assessore all’ambiente del comune di Orbetello, Luca Minucci, che l’Amministrazione comunale ha voluto attivare per andare incontro alle esigenze delle tante utenze presenti in zona e anche per cercare di contrastare un fenomeno di abbandono rifiuti che abbiamo più volte registrato. A Loro Ciuffenna, in provincia di Arezzo, ecco le postazioni per la raccolta differenziata posizionate lungo la strada panoramica del Pratomagno. L’iniziativa ha come obiettivo quello di mettere a disposizione di residenti e turisti che animano il luogo nella bella stagione, tutti gli strumenti necessari a fare una raccolta differenziata dei propri rifiuti anche in vacanza. Sono sei le postazioni a disposizione lungo la strada panoramica del Pratomagno, complete di contenitori per la raccolta di carta e cartone, multimateriale (imballaggi in vetro, plastica, alluminio e tetrapak) e indifferenziato. Le postazioni si trovano ad Albereta (nel piazzale antistante il ristorante “Il Rifugio”), a La Gubbiana (incrocio Panoramica con strada per Anciolina), a I Frassini (nel piazzale dell’area attrezzata con bracieri), a Pian della Fonte (nel piazzale antistante al ristorante “Pian della Fonte”) e nelle due aree attrezzate de I Piani e di Pian de Lelli. In ogni postazione è istallata anche una cartellonistica specifica realizzata interamente con materiali ecosostenibili con tutte le info e le indicazioni utili per il corretto conferimento dei rifiuti. A Capalbio, in provincia di Grosseto, è in corso l’ultima fase delle operazioni di messa a terra delle nuove postazioni ad accesso controllato per il conferimento dei rifiuti, in tutto il territorio del comune ancora sprovvisto. L’intervento consiste nel posizionare le ventinove postazioni complete per la raccolta dei rifiuti e la rimozione dei vecchi cassonetti. In alcuni casi, inoltre, il Comune di Capalbio ha dovuto procedere alla realizzazione di piazzole per permettere il corretto posizionamento delle nuove postazioni. Le operazioni sono iniziate nel territorio aperto di Pescia Fiorentina per poi giungere, passando per varie località come Chiarone Mare, Nunziatella e Monte Verro, all’area del Giardino dei Tarocchi.

Close Logout Cerca Facebook Instagram You Tube Twitter Linkedin