RAEE: la Toscana è la migliore regione del Centro Italia per raccolta pro capite

RAEE: la Toscana è la migliore regione del Centro Italia per raccolta pro capite

La Toscana si conferma ancora una volta la più efficiente dell’Italia centrale in termini di raccolta pro capite (7,99 kg/ab) dei Raee, i rifiuti elettrici ed elettronici. È quanto emerge dai dati riportati nell’ultimo report prodotto dal Centro di coordinamento Raee italiano. “La Toscana ha sempre rappresentato un modello positivo nella gestione di questa particolare tipologia di rifiuti, grazie a una rete capillare di centri di raccolta dislocata sul territorio – commenta l’assessore regionale all’Ambiente, Monia Monni – Il dato relativo alla raccolta pro capite, che supera di ben due punti percentuali la media nazionale, ne è la riprova. Sono numeri che confermano in generale una spiccata sensibilità della popolazione toscana nei confronti della raccolta differenziata, ma anche il segnale di una grande attenzione verso la costruzione di un percorso virtuoso”. In Toscana nel 2020 sono state raccolte 29.372 tonnellate di Raee, con un lieve aumento (+0,3%) rispetto al 2019. Stabili le raccolte registrate nel territorio in cui opera Sei Toscana. In provincia di Arezzo, i volumi di raccolta si attestano a 2.443 tonnellate, la provincia di Grosseto segna un totale di 1.911 tonnellate, poco superiore alla provincia di Siena con 1.903 tonnellate raccolte.

Per vedere come conferire correttamente i Raee guarda la puntata di 6News, il telegiornale ambientale di Sei Toscana.