Olio alimentare esausto: Sei Toscana potenzia il servizio di raccolta in altri Comuni del territorio

Olio alimentare esausto: Sei Toscana potenzia il servizio di raccolta in altri Comuni del territorio

Prosegue il lavoro di Sei Toscana, in collaborazione con le Amministrazioni comunali e ATO Toscana Sud, per potenziare e migliorare i servizi di raccolta nel territorio con l’obiettivo di aumentare quantità e qualità delle raccolte differenziate. Arrivano a Bibbiena, in provincia di Arezzo, sei contenitori per lo smaltimento dell’olio alimentare usato, quello utilizzato in cucina per la preparazione e conservazione del cibo. Le nuove postazioni di raccolta si trovano a Bibbiena Stazione, una vicino al Centro Italiano di Fotografia di Autore a Bibbiena alta, una in via Poggetto Poderina, due a Soci e più precisamente una in via Vittorio Veneto dietro la chiesa e una nell’area del Lanificio, e una a Partina. Cinque nuove postazioni attivate anche a Loro Ciuffenna, nell’aretino. Si trovano a Loro Ciuffenna in via Bachelet, via Fratelli Cervi e via Perugia. A San Giustino in via Verdi e in piazza Lidio Fabiani. Il conferimento è molto semplice: basta raccogliere l’olio all’interno di una bottiglia di plastica e, una volta ben chiusa, inserirla all’interno del contenitore di raccolta. È vietato conferire all’interno dei contenitori olio minerale (come l’olio motore delle macchine) o lubrificanti.