San Gusmè: l’intervento del presidente di Sei Toscana Alessandro Fabbrini

San Gusmè: l’intervento del presidente di Sei Toscana Alessandro Fabbrini

Nell’ambito della Festa del Luca, è tornato il tradizionale appuntamento di fine estate dedicato ai temi dell’ambiente e dello sviluppo sostenibile che si svolge ogni anno nel borgo di San Gusmè, nel comune di Castelnuovo Berardenga. Anche l’edizione 2022, come avviene ormai da più di venti anni, ha stimolato  il confronto tra esponenti di diversi settori, in tavoli e dibattiti sulla transizione ecologica e della crisi energetica. Come ogni anno, Sei Toscana è stata fra i protagonisti, con l’intervento del presidente Alessandro Fabbrini al convegno “Le sfide della transizione energetica ed il ruolo delle Utilities italiane”. Fabbrini ha parlato di quanto un sistema integrato dei rifiuti efficiente – dalla raccolta al trattamento in impianto – possa rappresentare un “aiuto” nel ridurre il fabbisogno energetico del Paese da stati esteri e l’importanza che, sotto questo aspetto, ricoprono le utilities nel panorama nazionale. Assieme al presidente di Sei Toscana, sono intervenuti al tavolo anche Fabio Cannari, vice direttore generale di Estra e Piero Ferrari, Ad di Acquedotto del Fiora.

Qui, un abstract dell’intervento del presidente di Sei Toscana, Alessandro Fabbrini, a San Gusmè.

Close Logout Cerca Facebook Instagram You Tube Twitter Linkedin