6News: ecco il tg di Sei Toscana con i consigli per una buona differenziata

6News: ecco il tg di Sei Toscana con i consigli per una buona differenziata

Cosa va gettato nell’organico? Cosa viene prodotto con la plastica riciclata? Come posso conferire correttamente un rifiuto elettronico? Quanto vetro viene raccolto ogni anno in Toscana? Per rispondere a queste e a tante altre domande arriva 6News, il “telegiornale ambientale” realizzato da Sei Toscana. A partire da lunedì 10 maggio, su tutti i canali social della società e sulle tv locali del territorio, andranno in onda le strisce informative realizzate da Sei Toscana in cui verranno affrontati, di volta in volta, alcune specifiche tipologie di rifiuto. In ogni puntata, della durata di due minuti, verranno date tutte le info utili per permettere al cittadino di fare una buona raccolta differenziata e sarà spiegato, con un linguaggio semplice, chiaro e ironico, il percorso che ogni tipologia di rifiuto segue: dal conferimento al suo riciclo e recupero. “6News va ad aggiungersi a tutte le azioni di comunicazione e informazione che caratterizzano l’attività rivolta ai cittadini – commenta il presidente di Sei Toscana, Alessandro Fabbrini –. Dalla guida alla raccolta differenziata, personalizzata con le informazioni di ogni comune, passando per i video-tutorial sul corretto utilizzo delle nuove attrezzature di raccolta, sino ad arrivare alla recente campagna social #Dovelobutto e alle azioni di educazione ambientale rivolte alle scuole. Uno dei primi passi verso la realizzazione dell’economia circolare consiste nel dare ai nostri concittadini tutte le informazioni utili a realizzare gli obiettivi di quantità e qualità della raccolta differenziata, propedeutici al riciclo e alla valorizzazione dei materiali”. I video sono stati realizzati “in casa”, anche grazie alla partecipazione di due dipendenti di Sei Toscana che hanno volentieri prestato volto e voce a questa nuova iniziativa di comunicazione.  Da lunedì 10 maggio, le puntate di 6News andranno in onda su sette emittenti tv regionali e sulle pagine FacebookInstagramTwitterLinkedIn di Sei Toscana. Le strisce informative saranno visibili anche sul sito www.seitoscana.it e sul canale YouTube di Sei Toscana.