Buonconvento: dal 6 giugno il centro di raccolta chiuso per lavori di adeguamento

Buonconvento: dal 6 giugno il centro di raccolta chiuso per lavori di adeguamento
Buonconvento

L’Amministrazione comunale di Buonconvento e Sei Toscana informano che, a partire da lunedì 6 giugno, il centro di raccolta in località podere Pianino resterà chiuso al pubblico per consentire i lavori di adeguamento e ammodernamento della struttura. Gli interventi permetteranno di poter ristrutturare il centro di raccolta e, al termine dei lavori, sarà possibile conferire nuovamente anche i rifiuti elettrici ed elettronici classificati come RAEE.

Durante il periodo di chiusura del centro, l’amministrazione cittadina e Sei Toscana potenzieranno alcuni servizi per le utenze domestiche e non domestiche residenti nel comune.

I cittadini di Buonconvento potranno infatti servirsi del centro di raccolta di Montalcino, in località Osticcio (aperto il martedì e il sabato dalle 10 alle 12:30 e il giovedì dalle 14:30 alle 16:30).  

L’Amministrazione comunale e Sei Toscana ricordano inoltre che gli sfalci e le potature in grandi quantità e i rifiuti ingombranti potranno essere ritirati prenotando il servizio di Sei Toscana.

Per prenotare il ritiro a domicilio è possibile chiamare il numero verde di Sei Toscana 800127484 (chiamata gratuita sia da cellulare che rete fissa), attivo da lunedì a giovedì dalle 9 alle 13 e dalle 13:30 alle 17, il venerdì dalle 9 alle 13. È inoltre possibile effettuare la prenotazione del ritiro attraverso il sito internet www.seitoscana.it oppure inviando una mail di richiesta all’indirizzo ingombranti@seitoscana.it

Sei Toscana ricorda che è vietato conferire grandi quantità di sfalci e potature all’interno dei contenitori stradali e invita i cittadini a usufruire dei servizi messi a loro disposizione.

Le utenze non domestiche (come le attività commerciali, negozi, ecc.) potranno rivolgersi direttamente allo sportello TARI del Comune (aperto il lunedì dalle 9 alle 13, mail: bollettarifiuti@seitoscana.it) per richiedere l’attivazione del ritiro a domicilio di carta e cartone. Con tale servizio sarà possibile prenotare il ritiro presso il domicilio dell’attività senza limitazioni di quantitativi. Il ritiro avverrà nelle giornate e nelle modalità che saranno comunicate al momento dell’attivazione del servizio.

“Il tema della gestione dell’ambiente e del rifiuto è un tema molto complesso – dice il sindaco Riccardo Conti – e occorre avere una visione e consapevolezza molto forte. È necessario investire sia sulla cultura della raccolta differenziata sia nelle infrastrutture che possono permettere un corretto conferimento. Il centro di raccolta il Pianino è un obiettivo fondamentale per permettere alla cittadinanza di poter differenziare i rifiuti in modo corretto e poter dare vita ad un circuito virtuoso finalizzato alla valorizzazione del materiale differenziato. Mi auguro che questo sia solo l’inizio di un percorso che porterà all’adozione della tariffa puntuale e al superamento delle difficoltà emerse con i nuovi cassonetti e con l’applicazione del nuovo metodo di calcolo della tariffa secondo le disposizioni di ARERA. Alla cittadinanza tutta chiedo un ulteriore sforzo e collaborazione fino alla riapertura del nuovo centro di raccolta”.

Potrebbe interessarti
Close Logout Cerca Facebook Instagram You Tube Twitter Linkedin