Inaugurato il nuovo centro di raccolta di San Casciano dei Bagni

La sindaca Carletti: “Una struttura rinnovata e moderna a servizio dei cittadini e dell’ambiente”

Inaugurato il nuovo centro di raccolta di San Casciano dei Bagni
San Casciano Dei Bagni

Taglio del nastro per il nuovo centro di raccolta di San Casciano dei Bagni. La struttura, che si trova in località la fonte della Piscina, lungo la SP41 è un’area appositamente attrezzata e custodita dove i cittadini e le imprese possono effettuare la raccolta differenziata di quei materiali recuperabili altrimenti destinati a smaltimento in discarica. Da lunedì 26 ottobre, il centro di raccolta sarà a disposizione dei cittadini tutti i lunedì dalle 9 alle 12, il giovedì e il sabato dalle 14:30 alle 17:30.

La struttura riapre al termine di un importante intervento di modernizzazione e messa a norma eseguito da Sei Toscana che ha permesso l’ampliamento dei rifiuti conferibili (ai sensi del D.M. 08.04.2008 e s.m.i.). Si estende su un’area complessiva di circa 1600 mq composta da un box di guardiania, dagli spazi occupati dagli scarrabili e dalle presse adibite alla raccolta dei materiali e da una nuova tettoia destinata al conferimento delle apparecchiature elettriche ed elettroniche e dei rifiuti pericolosi. Il centro di raccolta è interamente recintato con una pavimentazione impermeabilizzata dotata di un sistema di raccolta e successiva depurazione delle acque meteoriche. L’investimento per la messa a norma e l’adeguamento è stato di circa 170.000 euro, comprensivi anche dell’acquisto di tutte le nuove attrezzature per la raccolta e lo stoccaggio dei rifiuti.

Grande soddisfazione per la riapertura del Centro di raccolta di San Casciano dei Bagni da parte del Sindaco Agnese Carletti e di tutta l’Amministrazione. “Il centro di raccolta comunale è un servizio a disposizione della comunità per incrementare la raccolta differenziata, disincentivare l’abbandono abusivo dei rifiuti sul territorio comunale e per agevolare anche il recupero del rifiuto” – dice l’Assessore all’ambiente Fabiola Ambrogi – “Infatti è un’area strutturata e gestita, insieme alla stazione ecologica di Fossalto condotta insieme al Comune di Cetona, dove i cittadini possono conferire in sicurezza i rifiuti urbani in particolare quelli ingombranti, i rifiuti da apparecchiature elettriche ed elettroniche e quelli pericolosi (che non possono essere gettati nei tradizionali cassonetti”.

I lavori di Sei Toscana sono stati eseguiti con un’attenzione particolare all’ambiente: l’intera area è illuminata con lampioni a led a risparmio energetico ed è presente un press container alimentato con pannelli solari. Realizzata anche una nuova cartellonistica e segnaletica per un migliore utilizzo della struttura da parte dei cittadini.

“L’apertura di questa nuova struttura si affianca alla riorganizzazione del servizio di raccolta con attrezzature ad accesso controllato – afferma il presidente di Sei Toscana, Leonardo Masi – e rappresenta uno degli esempi tangibili dell’impegno di Sei Toscana, e delle sue professionalità tecniche, per migliorare efficienza e qualità del servizio. Mettere a disposizione della comunità e delle imprese di un territorio così prezioso queste nuove infrastrutture contribuirà a facilitare i cittadini nella corretta gestione dei rifiuti e garantirà nel tempo incrementi nelle quantità e qualità di raccolta differenziata e di avvio a riciclo dei materiali. Siamo felici di affiancare l’amministrazione comunale nel suo significativo impegno nella prospettiva del rinnovamento, anche tecnologico, dei servizi di igiene urbana. Sei Toscana, quale gestore, è da parte sua chiamata a fornire strumenti concreti per raccogliere con successo le sfide dell’economia circolare e più in generali di salvaguardia dell’ambiente, e l’infrastruttura di San Casciano dei Bagni credo ne rappresenti un esempio tangibile”. 

Per tutte le informazioni relative ai centri di raccolta e alle stazioni ecologiche e ai servizi: www.seitoscana.it e 6App, la nuova app di Sei Toscana, disponibile su Apple Store e Google Play.

Potrebbe interessarti