Parte la distribuzione della 6Card per aprire le postazioni dei rifiuti

I residenti delle zone costiere di Scarlino possono ritirare la tessera al Puntone da lunedì 26 luglio

Parte la distribuzione della 6Card per aprire le postazioni dei rifiuti
Scarlino

Da alcuni mesi nella zona costiera di Scarlino (Puntone, Portiglioni, Pian d’Alma, via delle Collacchie) sono presenti i cassonetti dei rifiuti ad accesso controllato. Per adesso e fino a giovedì 30 settembre, tutte le postazioni resteranno “aperte” (per utilizzarle basta premere il pulsante inserito in ogni contenitore): da ottobre però saranno accessibili solo con la 6Card, la tessera di Sei Toscana che verrà consegnata a tutti i residenti interessati dalla modifica. Da lunedì 26 luglio infatti e fino a sabato 28 agosto – il martedì e il sabato dalle 9 alle 13 e il giovedì dalle 16 alle 20 – gli abitanti delle zone costiere potranno andare all’ufficio comunale distaccato di via delle Scuole al Puntone di Scarlino (locale vicino alla chiesa) a ritirare la propria tessera. «Iniziamo la consegna delle 6Card – spiega il vicesindaco Luciano Giulianelli –: i cittadini avranno più di due mesi per ritirare la card. Purtroppo dobbiamo ancora una volta sottolineare l’inciviltà di molte persone che si ostinano ad abbandonare i rifiuti (anche ingombranti) fuori dai cassonetti, proprio nella zona dove si trovano le nuove postazioni. Nonostante gli appelli e il controllo continuo c’è ancora chi, senza rispetto verso la comunità, non apre i bidoni e lascia i propri scarti ai lati della strada. La speranza è che con gli accessi controllati diminuisca anche questa cattiva abitudine che lede l’immagine del nostro Comune e comporta una spesa aggiuntiva per tutti i cittadini per gli ulteriori passaggi degli operatori che ogni volta l’Amministrazione comunale deve attivare per togliere i rifiuti. Quella spesa fa aumentare la Tari che ognuno di noi versa ogni anno. Ricordo che per i rifiuti ingombranti è a disposizione un servizio di ritiro gratuito a domicilio, basta prenotare al numero verde di Sei Toscana 800127484 o inviare una mail a ingombranti@seitoscana.it». Per informazioni è possibile chiamare il numero verde di Sei Toscana 800127484 o gli uffici comunali allo 0566 38539.  

Potrebbe interessarti