A Loro Ciuffenna si potenzia la differenziata: ecco i nuovi contenitori per l’olio alimentare esausto e i RAEE

A disposizione dei cittadini sette nuovi punti di raccolta in paese e a San Giustino. Il sindaco Botti: “L’obiettivo è aumentare qualità e quantità della differenziata”

A Loro Ciuffenna si potenzia la differenziata: ecco i nuovi contenitori per l’olio alimentare esausto e i RAEE
Loro Ciuffenna

Nuovi servizi di raccolta differenziata a Loro Ciuffenna. L’Amministrazione comunale, in collaborazione con Sei Toscana, ha attivato la raccolta dei piccoli RAEE (Rifiuti da apparecchiature elettriche ed elettroniche) e dell’olio alimentare esausto, quello utilizzato in cucina per la preparazione e conservazione del cibo, in tutto il territorio.

I due nuovi box per la raccolta dei Raee si trovano a Loro Ciuffenna in via Bachelet e a San Giustino in piazza Lidio Fabiani. Nei nuovi contenitori è possibile conferire piccoli elettrodomestici come asciugacapelli, frullatori, ferri da stiro e piccole apparecchiature elettriche ed elettroniche, come cellulari, smartphone, tablet, tastiere, mouse, pc portatili, piccole stampanti, fotocamere, ecc. I contenitori sono dotati di un dispositivo che in futuro permetterà di riconoscere l’utente che conferisce il rifiuto tramite la 6Card, la tessera che assocerà ogni conferimento ad una singola utenza Tari. Ad oggi comunque per utilizzarli basta premere il pulsante di apertura presente su ogni box.

Oltre ai Raee, è stato attivato anche il servizio di raccolta dell’olio alimentare esausto (quello utilizzato per la preparazione e conservazione del cibo, come olio di frittura, olio dei sottoli o delle scatolette di tonno, ecc.). Le cinque postazioni si trovano a Loro Ciuffenna in via Bachelet, via Fratelli Cervi e via Perugia. A San Giustino in via Verdi e in piazza Lidio Fabiani. Il conferimento è molto semplice: basta raccogliere l’olio all’interno di una bottiglia di plastica e, una volta ben chiusa, inserirla all’interno del contenitore di raccolta. È vietato conferire all’interno dei contenitori olio minerale (come l’olio motore delle macchine) o lubrificanti.

“Si tratta di nuovi servizi molto importanti per la nostra comunità – dice il sindaco Moreno Botti –. L’obiettivo è quello di cercare di aumentare quantità e qualità della differenziata, Per questo invitiamo tutti i cittadini a utilizzare i nuovi contenitori”.

Potrebbe interessarti