A Follonica le nuove compostiere domestiche che portano anche uno sconto Tari

A Follonica le nuove compostiere domestiche che portano anche uno sconto Tari
Follonica

Per ridurre i rifiuti organici e per ottenere del compost per gli orti e i giardini privati il Comune di Follonica mette a disposizione in comodato d'uso gratuito le compostiere domestiche. La novità è rivolta a chi ha un giardino o un’area verde. Basta presentare apposita richiesta all’ufficio Protocollo del Comune entro il prossimo 15 aprile.  

La compostiera domestica è un contenitore facile da montare, dotato di un coperchio e aerato. Attraverso un procedimento naturale i rifiuti organici, gli avanzi e le potature dei giardini, inseriti all’interno degli appositi bidoncini si trasformano in terriccio utilizzabile per concimare il terreno. Una buona pratica che si inserisce a pieno titolo nell’ottica della tutela e della salvaguardia dell’ambiente attraverso la minore produzione di rifiuti e il riutilizzo di tutto ciò che può essere riciclato.  
Saranno inseriti nel registro dei compostatori domestici di Follonica anche coloro che presenteranno regolare domanda dichiarando di possedere una compostiera già in uso acquistata autonomamente.
Le compostiere saranno distribuite in base all’ordine di arrivo per data e per numero di protocollazione, dando atto che le domande pervenute in eccedenza saranno inserite in un elenco ed evase alla successiva fase di esecuzione del progetto.

Il soggetto attuatore del progetto è Sei Toscana, che provvederà alla consegna e al monitoraggio a domicilio sul corretto funzionamento e utilizzo delle compostiere.

Chi aderisce al compostaggio domestico potrà beneficiare di una riduzione della Tari annua, a decorrere dall’annualità successiva a quella di adesione. Il regolamento comunale per la “Promozione e Attuazione del Compostaggio Domestico” si trova sul sito del Comune nella sezione “Amministrazione Trasparente” sezione “Regolamenti”. Tutta la documentazione è disponibile sull'Albo pretorio del Comune.

«Il trattamento di questi rifiuti, oltre a trasformare gli scarti in terriccio fertile per il giardino o per l’orto, permette anche di ottenere il diritto ad un incentivo economico di riduzione sulla quota variabile del tributo comunale sui rifiuti – commenta l'assessora all'ambiente Mirjam Giorgieri – uno strumento semplice e gratuito per contribuire così alla transizione verso una Follonica sempre più circolare, andando ad affiancare gli importanti risultati che stiamo registrando grazie all’attuazione del nuovo piano dei rifiuti. Inoltre la compostiera diminuisce il numero dei rifiuti che vengono conferiti ed è quindi un elemento importante ai fini dell'economia circolare».

Fonte: Ufficio stampa Comune di Follonica

Potrebbe interessarti
Close Logout Cerca Facebook Instagram You Tube Twitter X Linkedin