Raccolta porta a porta a Follonica: dal 9 aprile obbligatorio conferire l’indifferenziato nel mastello

L’indifferenziato non sarà più ritirato se esposto nei sacchi. Per i cittadini che ancora non lo hanno fatto, è possibile ritirare il mastello allo sportello di Sei Toscana all’ex Officina Cilindri

Raccolta porta a porta a Follonica: dal 9 aprile obbligatorio conferire l’indifferenziato nel mastello
Follonica

L’Amministrazione comunale di Follonica e Sei Toscana avvisano che, a partire da venerdì 9 aprile, tutti i cittadini residenti nelle zone servite dal porta a porta, dovranno obbligatoriamente conferire l’indifferenziato esclusivamente all’interno del mastello in dotazione.

Così come richiesto dall’Amministrazione comunale, gli operatori di Sei Toscana non effettueranno il ritiro del rifiuto indifferenziato qualora questa venga conferito all’interno di sacchi, sui quali sarà applicato un adesivo di avviso di “errato conferimento”.

“È importante ritirare il mastello per conferire il rifiuto indifferenziato – spiega l’assessore all’ambiente, Mirjam Giorgieri – soprattutto perché senza il mastello non è possibile la riconoscibilità del conferimento e quindi l’attivazione della tariffa puntuale, oltre al fatto dell’opportunità di rendere tutto   più igienico e funzionale anche rispetto allo stazionamento in strada dei sacchi”.

Per i cittadini che ancora non lo hanno fatto, è possibile ritirare il mastello allo sportello di Sei Toscana sito nei locali dell'ex Officina Cilindri (comprensorio Ex Ilva, di fianco al Teatro fonderia Leopolda).

Lo sportello è aperto tutti i lunedì dalle 9 alle 13, mercoledì dalle 13 alle 17 e sabato dalle 9 alle 13.

Per ritirare il mastello è necessario presentarsi con un documento di riconoscimento (o codice fiscale) ed eventuale delega in carta semplice. Le nuove utenze dovranno presentare anche copia dell’avvenuta iscrizione al ruolo Tari del Comune di Follonica.

Per maggiori informazioni: www.seitoscana.it o numero verde 800127484.

Potrebbe interessarti