Presto la chiusura dei cassonetti nel territorio

Scarlino

Tra pochi giorni le postazioni stradali a Scarlino per la raccolta dei rifiuti saranno accessibili solo con la 6Card. La riorganizzazione del servizio è arrivata al termine e adesso non manca che l’ultimo passaggio, la chiusura appunto dei cassonetti posizionati ai lati delle strade su tutto il territorio comunale fatta eccezione per il centro storico del centro urbano capoluogo dove rimane il porta a porta. Per poter conferire i propri rifiuti occorre avere la 6Card: la tessera assocerà ogni conferimento a una singola utenza Tari e questo consentirà, quando il nuovo servizio sarà a pieno regime, di introdurre un sistema di tributo puntuale legato anche all’effettiva produzione dei rifiuti e al reale impegno dei cittadini nella differenziazione. «Invitiamo i cittadini a ritirare la loro 6Card – spiega il vicesindaco Luciano Giulianelli –: per chi ancora non avesse preso la tessera a partire da sabato infatti, e ogni sabato di novembre, l’ufficio Tari di via Matteotti a Scarlino Scalo sarà aperto dalle 9 alle 13».

Potrebbe interessarti

Close Logout Cerca Facebook Instagram You Tube Twitter X Linkedin