Casole, la raccolta differenziata sfiora la soglia del 54 per cento

Casole D'elsa

Sono stati annunciati dal consigliere Stefano Grassini con delega all’ambiente i dati della raccolta differenziata riferiti al 2020. Record per Casole, che in un anno aumenta di un ulteriore 11%, superando la soglia del 50%. La raccolta differenziata è aumentata da 258 tonnellate del 2006 quindi il 14,3% sul totale a 985 tonnellate cioè al 42,1% già nel 2019. SeiToscana oggi ha reso noti i quantitativi di rifiuti dell’anno 2020. Sono dati ufficiosi che dovranno essere successivamente integrati con i numeri di raccolta delle convenzioni. Da questi dati emerge che la raccolta differenziata ha raggiunto il 53,98%. «Un grande ringraziamento – afferma Grassini – ai cittadini di Casole che hanno dimostrato di avere atteggiamenti virtuosi per ciò che concerne la differenziata. Purtroppo gli obiettivi minimi comunitari dovrebbero tenere conto anche dell’aumento delle tariffe». 

Potrebbe interessarti