L’ateneo s’«illumina di meno» Caccia all’energia sprecata e tutti a piedi lungo le vie dell’acqua

Siena

UNIVERSITÀ di Siena partecipa a ‘M’illumino di meno’, la campagna nazionale dedicata al risparmio energetico e agli stili di vita sostenibili. Oggi, alle 19, partirà presso il complesso didattico di Pian dei Mantellini la ‘Caccia al kwh’, durante la quale studenti e personale spegneranno le luci rimaste accese dopo l’orario di utilizzo all’interno della struttura e chiuderanno porte e finestre aperte che comportino uno spreco di energia. Saranno rilevati i consumi istantanei prima e dopo la ‘caccia’, che si svolgerà contemporaneamente in numerosi atenei che aderiscono alla Rete delle Università per lo Sviluppo Sostenibile. Domani poi, in linea con il tema di questa edizione dell’iniziativa, dedicata alla bellezza del camminare e dell’andare a piedi, si terrà alle 16 una passeggiata per le vie dell’acqua pubblica, con partenza dal cortile del Podestà di Palazzo Pubblico a cura dell’associazione La Diana. Alle 17, nell’aula magna storica del Rettorato, il rettore Francesco Frati aprirà l’incontro ‘Camminare insieme per un futuro migliore’, durante il quale sarà firmato e presentato alla città un protocollo d’intesa tra Università di Siena e Comune di Siena, Azienda regionale Dsu, Sei Toscana, Acquedotto del Fiora, Tiemme spa, per azioni e comportamenti rivolti all’ecosostenibilità, al risparmio e all’uso razionale delle risorse naturali. Al termine dell’evento un brindisi a lume di candela.

Potrebbe interessarti