Vandali devastano il centro storico

Sansepolcro

Uno scenario apocalittico. Quello che ieri mattina alle prime luci del giorno si è presentato agli occhi della città che si risvegliava. Eintero centro storico di Sansepolcro offeso da atti vandalici, da gesti folli e anche inconsueti di questa virulenza e consumati nella notte. Cassonetti rovesciati, fioriere distrutte, pertinenze dei locali devastate, danni a supporti di fronte ad abitazioni ed esercizi commerciali. Senza risparmiare nessuna area del cuore cittadino, da piazza Torre di Berta a via Aggiunti, dal corso di via XX Settembre all`area di Porta Fiorentina. Una furia cieca e incontrollata che si è accanita su tutto ciò che si trovava davanti. Sul posto sono intervenuti i Carabinieri Forestali, i militi della Stazione dell`Arma di Monterchi, coadiuvati da quelli della Compagnia di Sansepolcro. Che hanno portato a rintracciare e bloccare subito uno dei protagonisti dello sfregio arrecato. Trattasi di un minorenne che, in preda ai fu- mi dell`alcol, si è reso autore dell`atto. Dato che però la portata del vandalismo non è di poco conto e, come detto, ha colpito varie parti della città, facile immaginare che il soggetto non abbia agito da solo. La Compagnia dei Carabinieri di Sansepolcro che sta seguendo le indagini, tramite il soggetto individuato e bloccato, sta adesso cercando di risalire ai complici per chiudere il cerchio su tutti i responsabili. Sconcerto nella cittadina che da subito, sui social, ha esternato stupore e rabbia per quanto avvenuto nella notte. Perché i danni sono evidenti ma soprattutto perché si parla di "pesante offesa al Borgo intero". In passato, anche recente, si erano registrati episodi di vandalismo ai danni di supporti dell`area del centra storico. Ma mai con questa violenza e di questa portata. Il sindaco di Sansepolcro, Fabrizio Innocenti sin dal primo mattino di ieri ha preso visione di quanto avvenuto e ha subito incontrato i responsabili della locale Compagnia dei Carabinieri. "Sono profondamente amareggiato per quanto avvenuto nella notte fra sabato e domenica scorsi ai danni del nostro centro storico" dichiara il primo cittadino "appena valutata la situazione per la quale è ancora prematuro fare la conta degli ingenti danni, e dopo essermi consultato con il Comandante della Stazione Carabinieri di Sansepolcro, ho deciso di presentare denuncia nei confronti dei responsabili dello scempio. So che sono state esaminate le immagini delle telecamere di sorveglianza per poter risalire a tutti gli autori del gesto. Attendiamo che siano ultimate le indagini da parte dei tutori dell`ordine. Come avvenuto in passato per episodi simili, inoltrerò richiesta di Daspo Urbano nei confronti delle persone che saranno individuate e perseguite in merito. C`è però altro". "Come sindaco - continua Innocenti - cittadino e padre di famiglia, rivolgo per l`ennesima volta un appello ai gestori di locali. Quello di avere particolare attenzione nel controllo della somministrazione di alcolici, specialmente nell`eventualità, come in questo caso, che i clienti siano minorenni. Evitando che i fumi dell`alcol possano trasformare giovani in vandali distruttori. Faremo tutto quanto è in nostro potere perché i responsabili siano puniti e nel contempo ci appelliamo ancora una volta al senso civico di cittadini e visitatori perché prendano coscienza del bene comune e perseguano il rispetto sia della nostra città che di ogni luogo".

Potrebbe interessarti

Close Logout Cerca Facebook Instagram You Tube Twitter X Linkedin