Spazzatura abbandonata ovunque: ora arrivano le telecamere

Sansepolcro

CHE CI SIANO problemi per quanto riguarda la nettezza urbana in Valtiberina, in particolare a Sansepolcro è sotto gli occhi di tutti e la foto che pubblichiamo lo testimonia; per fortuna che dall’amministrazione comunale è arrivata, giorni fa, il 26 luglio scorso, per l’esattezza, la notizia che verranno istallate telecamere che controlleranno tutti gli spazi adibiti alla raccolta di rifiuti, siano questi indifferenziati o meno. La nostra foto, scattata in questi giorni di forte calura alle porte del centro storico, in Via Marconi, nei pressi di un parcheggio cittadino dove sono dislocate anche le cosiddette campane sia per la raccolta della carta che del vetro o della plastica, assieme anche ai contenitori per la normale raccolta della spazzatura, testimonia come ratti o grossi topi, che sono stati visti circolare in zona, possano essere attratti dal cibo lasciato incustodito. Per cui l’istallazione delle telecamere diventa urgente proprio in questi periodi. LA SITUAZIONE è questa anche in altre parti della città, basta avvicinarsi in Via Francini, lungo l’arteria che porta verso l’Ospedale cittadino, per constatare quanto sta accadendo. Si trovano depositati, in varie parti di Sansepolcro, all’esterno dei contenitori, sacchi di spazzatura che attirano animali ed emanano, al tempo stesso, cattivi odori a pochi passi da bar, ristoranti, abitazioni, in quella parte di Sansepolcro che comincia a far parte di quello che viene chiamato salotto buono cittadino. Ma ecco in arrivo le telecamere che troveranno spazio proprio accanto ai raccoglitori per beccare con le mani sulla... marmellata chi non si cura minimamente di depositare negli appositi cassonetti quando da scartare. Saranno salate le sanzioni stabilite dal regolamento comunale anche se i dubbi restano su come individuare i colpevoli che agiscono, spesso e volentieri, anche di notte, ma la tutela del decoro e dell’igiene urbano ed ambientale sono in primis da salvaguardare.

Potrebbe interessarti