Isola ecologica esclusiva per turisti e seconde case

Follonica

A PARTIRE da domenica 20 sarà attivata un’isola ecologica a tempo, nei cantieri comunali di via Amendola (dove è situato l’Ecoscambio e il Centro di raccolta comunale) dedicata esclusivamente al conferimento dei rifiuti prodotti da parte dei proprietari di seconde case e dai turisti, i quali solitamente soggiornano nei weekend (sabato e domenica) e nei festivi nelle zone dove è in funzione il sistema di raccolta «porta a porta». La struttura, che funziona come un normale centro di raccolta, sarà aperta nei giorni di sabato, domenica e lunedì mattina, e il suo utilizzo sarà permesso esclusivamente agli utenti che soggiornano in città nei giorni di sabato e domenica, nelle zone dove è attivo il porta a porta. «L’idea – dice l’assessore Mirjam Giorgieri (nella foto)– è quella di agevolare la raccolta differenziata anche a chi, essendo in città solo fine settimana e nei giorni festivi, non avrebbe in alcun modo la possibilità di effettuare il conferimento del Porta a Porta nei giorni e negli orari stabiliti. Questo andrebbe a danneggiare il decoro urbano, poiché si potrebbero verificare conferimenti irregolari che potrebbero restare anche per giorni in fondo al portone. Speriamo che questa idea possa agevolare i proprietari delle seconde case, che comunque hanno obblighi esattamente come i residenti ma potrebbero non riuscire ad effettuare tutto in modo corretto». L’ingresso all’isola ecologica sarà dotato di lettore della Tessera sanitaria, che permetterà l’accesso controllato al servizio offerto dall’Amministrazione Comunale e dal gestore Sei Toscana.

Potrebbe interessarti