«Bimbinbici», la domenica su due ruote

Arezzo

BAMBINI e genitori insieme domani tutti a pedalare per la diciannovesima edizione di Bimbimbici, organizzata da Fiab amici della bici, Comune di Arezzo, Estra, Ceaa progetto Bimbimbici per l'ambiente. Una pedalata per la città all'insegna dello slogan: strade sicure per i bambini. Dalla Sicilia al Friuli, passando per Bari, Arezzo, Bologna, Cremona, in migliaia, grandi e piccini, sfileranno in bicicletta per le strade di tutta Italia.Ritrovo alle 9,15 al parco Ducci, partenza alle 10 e rientro alle 12 circa con un ristoro con i prodotti di Campagna Amica e la scorta durante il percorso della polizia municipale. Quest'anno, per la prima volta, tramite il progetto Bimbimbici per l'ambiente, organizzato dall'Ufficio tutela ambientale tramite il Centro di educazione ambientale e alimentare con la collaborazione di Sei Toscana, l'intenzione è massimizzareRitrovo alle 9,15al parco Ducci, partenza alle 10e rientro alle 12. Scorta dei vigilie ristoro finalee ottimizzare la raccolta differenziata.«NELLA GIORNATA nazionale della bicicletta - dice Fabrizio Montaini della Fiab - Bimbimbici ha come principale obiettivo quello di diffondere l'uso della bici tra giovaEDUCAZIONE AMBIENTALE Nell'area dell'eventoci saranno anche 5 ecostazioni per la raccolta differenziatani e giovanissimi a sostegno di una mobilità sostenibile, riaffermando il tema della sicurezza e della salute legata al movimento dei più piccoli attraverso gli spostamenti quotidiani. Coinvolgendo in primis le famiglie, Bimbimbici intende sollecitare la collettività a una riflessione sulla necessità di creare zone verdi e piste ciclabili per aumentare la vivibilità dei centri urbani».RICONOSCENDO il contributo dello sport agli obiettivi di sviluppo del Millenio e riconoscendo anche la necessità di proseguire negli sforzi di ottenere il massimo dal contributo della bici allo sviluppo sostenibile, le Nazioni Unite hanno voluto istituire questa giornata, ricordando la longevità e la versatilità della bicicletta, utilizzata come mezzo di trasporto da oltre due secoli.La bicicletta viene definita dall'Onu «un simbolo di trasporto sostenibile che trasmette un messaggio positivo per incoraggiare il consumo e la produzione sostenibile, ripercuotendosi beneficiosamente sul clima».

Potrebbe interessarti