In spiaggia per la Giornata del Fratino cinque chilometri di litorale da pulire

Castagneto Carducci

Grandi pulizie per accogliere sulle spiagge il Fratino, specie bandiera degli ecosistemi dunali. Domenica 19 febbraio il tradizionale appuntamento dedicato alla pulizia degli arenili naturali della zona nord del Comune di Castagneto Carducci, che coincide con l`arenile del Padule di Bolgheri, tra la foce della fossa Camilla e la foce della fossa di Bolgheri (Seggio), e la zona sud del Comune di Bibbona, che interessa l`Oasi dunale del Gineprino. L`intervento interessa un totale di 4,7 chilometri di arenile naturale. Una giornata all`insegna del volontariato attivo, nell`ottica di una azione di sensibilizzazione e contrasto all`abbandono sul territorio di rifiuti di ogni genere. Gli organizzatori della Giornata del Fratino 2023, 14° Memoria` Raimondo Stiassi, confidano nell`adesione di molti cittadini. Per informazioni via whatsapp al 3388812368. L`iniziativa, che è organizzata dalla Tenuta San Guido e dal Wwf Livorno. L`intervento di pulizia dai rifiuti spiaggiati durante le mareggiate invernali viene effettuato manualmente dai volontari prima che inizi la stagione riproduttiva del piccolo tramp oliere di cui si registrano le prime coppie nidificanti già da metà marzo e fino alla fine di luglio. Su queste spiagge trovano il loro habitat elettivo specie rare e minacciate, come il fratino, piccolo trampoliere che nidifica in minuscole depressioni formatesi sull`arenile, preferibilmente dove si trovano depositi di materiale naturale come le "palline" di posidonia oceanica, legnetti e altro, o come il giglio di mare o l`eringio marittimo che, insieme ad altre essenze erbacee spontanee colonizzano la prima duna e sono il primo vero baluardo a contrasto del fenomeno dell`erosione. La giornata registra il concorso di numerosi soggetti: l`Azienda speciale di Bibbona (Asbi), Wwf Oasi, Centro ornitologico Toscano (Cot), Legambiente Costa Etrusca, Comitato cittadino di Castagneto, Tenuta Guado al Tasso e Sei Toscana, con il patrocinio del Comune di Castagneto Carducci e di quello di Bibbona. E previsto il ritrovo alle 8,30 per la consegna dei sacchi per la raccolta rifiuti nei due punti di ritrovo: spiaggia al confine nord del Rifugio faunistico Padule di Bolgheri (Gineprino) e spiaggia alla foce della fossa di Bolgheri (Seggio). Dalle 9 alle 12,45 raccolta dei rifiuti a cui seguiranno il saluto ai partecipanti e dalle 13 alle 14 pic-nic autonomo sulla spiaggia. Dalle 14,30 alle 17,30 per chi vuole trasferimento al rifugio faunistico Padule di Bolgheri per la passeggiata in p adule, riservata ai partecipanti alla pulizia della mattina, stivali in gomma obbligatori. All`iniziativa non è consentito condurre animali domestici ed è raccomandato portare guanti da lavoro. 

Potrebbe interessarti

Close Logout Cerca Facebook Instagram You Tube Twitter X Linkedin