Tre ispettori ambientali per i rifiuti

Piombino

Il Comune di Piombino ha confermato la nomina di ispettore ambientale a tre volontari dell'associazione Aisa. Gli ispettori si occuperanno di vigilare sull'abbandono incontrollato di rifiuti, sul corretto conferimento di rifiuti nel circuito di raccolta differenziata e sulla rimozione delle deiezioni degli animali.Avranno tessera di riconoscimento, gli interventi e le modalità esecutive saranno concordate con l'ufficio Ambiente del Comune, e la Polizia municipale, che coordinerà gli ispettori nello svolgimento delle funzioni di controllo e contestazione di illeciti e svolgerà le attività relative alla procedura sanzionatoria successiva all'accertamento delle violazioni.«Abbiamo deciso di riorganizzare l'attività degli ispettori ambientali - dice al proposito l'assessore all'Ambiente Carla Bezzini - Stiamo predisponendo un corso di formazione specifico per nuovi ispettori, al fine di potenziare e rendere più capillare il servizio, conferendogli una valenza che sia soprattutto preventiva ed educativa».

Potrebbe interessarti