Progetto Ri-creazione In campo 200 classi e quasi 4mila studenti

La sesta edizione di "Ri-Creazione. Da oggetto a rifiuto e ritorno", il progetto di educazione ambientale promosso da Sei Toscana, si è conclusa. Nonostante l'emergenza sanitaria la risposta degli istituti scolastici della Toscana del sud è stata sorprendente: quasi 4mila studenti e 200 classi (104 delle primarie e 96 delle secondarie), con le scuole di 45 Comuni dell'Ato Toscana Sud iscritte. La piattaforma didattica www.ri-creazione.it ha consentito la partecipazione a distanza di studenti e insegnanti, senza rinunciare, dove possibile, alla presenza in aula degli educatori. A seconda del percorso didattico scelto, sono stati disponibili videolezioni, video-laboratori, schede di approfondimento e materiale di autovalutazione realizzati dagli educatori di Ri-Creazione. La piattaforma, interamente progettata da Sei Toscana e dai suoi educatori, si è rivelata flessibile e idonea alle esigenze, secondo le valutazioni degli insegnanti: il progetto è stato condotto dal 48 per cento delle classi in presenza, dal 26 per cento in didattica a distanza e il restante 26 per cento ha unito le due forme.