Cortona, Comune riciclone: raccolta al 65%

Cortona

Cortona annuncia il superamento della soglia di raccolta differenziata del 65%. Lo fa anticipando i dati ufficiali sulla raccolta differenziata rilasciata dall’Arrr (Agenzia regionale recupero risorse) in arrivo per tutti i comuni di riferimento di Sei Toscana nelle prossime settimane. Il superamento della soglia, considerata quota obiettivo di legge, è stata superata dal più importante comune della Valdichiana per 4 mesi consecutivi a marzo (65,17%), a maggio (67,51%), a giugno (65,77%) e anche a settembre (65,52%). Il livello medio del 2021 aveva fatto registrare il 62,85%. Dati accolti con ottimismo dalla stessa amministrazione. «Condividiamo questo bel risultato con i nostri concittadini che stanno collaborando attivamente mediante la raccolta porta a porta - conferma l’assessore all’ambiente Paolo Rossi - è un dato che dà ragione alle strategie del Comune che hanno permesso di completare il piano di estensione della raccolta domiciliare dei rifiuti anche ad importanti centri abitati». Nei mesi scorsi, infatti, la raccolta domiciliare dei rifiuti aveva raggiunto centri come Mercatale, Centoia, Pietraia, San Lorenzo, Cignano, Borgonuovo, Chianacce e Farneta. Anche su scala annuale, i dati della raccolta differenziata riportano una costante crescita: nel 2018 era il 48,42%, 57,16% nel 2021. L’ultimo dato disponibile fornito da Sei Toscana e aggiornato ad agosto era del 63,56%. «Abbiamo consolidato un obiettivo programmatico di questa amministrazione – ci tiene a ribadire il sindaco di Cortona Luciano Meoni - la nostra volontà è quella di incrementare la percentuale di rifiuti differenziati e ridurre gli abbandoni, affiancando una politica che premia i cittadini virtuosi. In particolare coloro che conferiscono al centro di raccolta del Biricocco e che usano la compostiera possono ridurre la bolletta dei rifiuti». il centro di raccolta di Camucia, per altro, da aprile scorso ha ampliato ai cittadini la possibilità di conferimento dei rifiuti differenziati anche di domenica dalle 9 alle 12. Va detto, per onor di cronaca, che in Valdichiana, sulla base dei dati pubblicati da Sei Toscana e fermi al mese di agosto 2022, Cortona al momento non è tra i comuni più «ricicloni» della vallata. Il primato spetta sempre al comune di Civitella con il 77,89%, seguito da Monte San Savino con il 74,08%, Foiano con il 71,5% e a seguire Castiglion Fiorentino con il 67,7%. Al momento sotto la soglia c’è Marciano con il 63,68% e Lucignano con il 59,37%. Quest’ultimo comune, per altro, rispetto ai dati del 2021 è andato peggiorando e ha subito una diminuzione di quasi 4 punti percentuali. Per tirare le somme definitive, comunque, occorrerà attendere l’ultimo bollettino ufficiale dell’agenzia regionale recupero risorse che potrebbe riservare anche nuove sorprese per gli altri comuni della vallata.

Potrebbe interessarti

Close Logout Cerca Facebook Instagram You Tube Twitter X Linkedin