«Plastic Free», ancora successo di adesioni

Terranuova Bracciolini

Ha fatto centro a Terranuova anche il secondo appuntamento di «Plastic Free», l’iniziativa organizzata dall’omonima onlus e patrocinata dall’amministrazione comunale. Un buon numero di volontari ha aderito domenica alla giornata ecologica e da segnalare è la presenza di molti bambini che sono intervenuti grazie all’opera di sensibilizzazione dai loro genitori e insegnanti. «Sono stati ripuliti i parchi del capoluogo», ha ricordato l’assessore alla partecipazione e alla cittadinanza attiva Sara Grifoni. Le grandi pulizia sono iniziate dallo spazio verde che si trova in via Guido Rossa, per poi proseguire con quello di via Aldo Moro e terminare con il Parco dei Cento Platani. E l’amministratrice ricorda che grazie al lavoro dei partecipanti è stato possibile raccogliere molti rifiuti gettati a terra soprattutto in prossimità degli arredi dei giardini, ovvero tavoli e panchine. «Un’azione specifica – ha ripreso Grifoni – è stata svolta dai bimbi con i loro genitori nel parcheggio vicino alla scuola dell’infanzia, a servizio anche dei plessi scolastici. Proprio lì sono stati raccolti innumerevoli materiali di scarto: cartacce, lattine, bottigliette, scontrini, mascherine e tanti mozziconi di sigaretta». Insomma, una momento proficuo e per il quale l’assessore Grifoni ha voluto ringraziare l’associazione «Plastic Free», e in particolare i referenti Lorenzo Castellucci e della provincia di Arezzo Roberto Russo, «per l’impeccabile organizzazione», chi ha partecipato «per la generosità e dedizione» dimostrate e Sei Toscana che provvederà al ritiro di quanto raccolto. Dal canto suo il primo cittadino Chienni ha rinnovato l’invito alla popolazione a rispettare l’ambiente evitando di abbandonare rifiuti: «Basta poca attenzione – ha chiosato – per utilizzare gli strumenti corretti».

Potrebbe interessarti