«Nostro obiettivo è servizio efficace» In arrivo risposta formale all'ente

Grosseto

Chiamata in causa dall'assessora all'ambiente del Comune di Grosseto Simona Petrucci con l'accusa di svolgere un servizio non confacente a quello richiesto (soprattutto per lo spazzamento cittadino), Sei Toscana interviene con una nota nella quale il gestore dei servizi di igiene urbana sottolinea di avere «come unico obiettivo quello di rendere un servizio efficiente ed efficace alla comunità, in stretto accordo e collaborazione con le persone che queste comunità sono chiamate ad amministrare». «Così come avviene con tutti e 104 i Comuni del territorio della Toscana Sud prosegue la nota di Sei Toscana anche con l'amministrazione di Grosseto il confronto è continuo e costante per individuare gli ambiti del servizio sui quali possono essere apportate migliorie». Il confronto, secondo Sei Toscana, ha anche l'obiettivo di rispondere in maniera più puntuale alle esigenze dell'amministrazione comunale di Grosseto «con cui sono già state valutate nelle scorse settimane le macro-criticità dell'attuale modello di servizio di spazzamento, in attesa di un approfondimento su eventuali progetti pilota di modifica dei servizi da sviluppare dopo un'opportuna condivisione ». Sei Toscana però, ritiene corretto evidenziare come le azioni di controllo debbano essere ricondotte nell'alveo del "Regolamento sulla Gestione" che prevede la verifica in contraddittorio delle attività secondo metodi e regole codificati e sottoscritti dalla società e Ato che proprio le amministrazioni comunali del territorio ha il compito di rappresentare compresa, ovviamente, Grosseto. In ogni caso è in fase di conclusione, dopo corretta istruttoria, una risposta formale alle osservazioni pervenute dal Comune di Grosseto nella scorsa settimana. Il gestore unico, in chiusura del suo intervento, ribadisce ancora una volta «la massima e piena disponibilità a confrontarsi e a lavorare, anche e soprattutPiena disponibilità a confrontarsi per migliorare le prestazioni to con le proprie professionalità tecniche, con l'amministrazione di Grosseto, con l'intento comune di rispondere in modo concreto alle reali esigenze del territorio, coniugando la nuova forte dimensione industriale della società con il dialogo e l'ascolto costante dei territori. Lavoro che, proprio pochi giorni fa, ha permesso anche al Comune di Grosseto di presentare in tempi record le progettualità relative ai finanziamenti previsti dal Pnrr che ci auguriamo possano trovare un positivo riscontro nelle prossime settimane», conclude l'azienda. 

Potrebbe interessarti

Close Logout Cerca Facebook Instagram You Tube Twitter Linkedin