Zero spreco: col sindaco e Coldiretti ad Aisa impianti

Arezzo

ZERO SPRECO all’impianto di recupero dei rifiuti di San Zeno. Visite guidate e didattica rivolta a 230 bambini e ragazzi sono stati il clou della mattinata con la partecipazione di Barbara Lapini (banda piccoli chef), di Giacomo Nofri (direttore dell’Aliotti) e degli ispettori di Gestione Ambientale. Nel pomeriggio si è tenuto un convegno incentrato sui con docenti delle università di Firenze e Perugia. In chiusura la “charity dinner” a favore della Casa Pia e dell’istituto Thevenin organizzata dai dipendenti di Aisa Impianti. L’evento è stato possibile anche grazie alla collaborazione di Coldiretti. «L’invito ad essere partner - ha detto il direttore Mario Rossi - è motivo di soddisfazione: Coldiretti e Aisa vogliono entrambe un’effettiva tutela ambientale e la riduzione dello spreco alimentare, obiettivo da noi perseguito anche coi mercati di Campagna Amica». All’iniziativa ha preso parte anche Giancluca Galli di Banda Allegra dell’Associazione L’Arca. Ha detto Giacomo Cherici, presidente di Aisa Impianti: «Da tempo il recupero è al primo posto fra le nostre attività e questo ci mette in linea con gli obiettivi di Coldiretti». Al convengo ha partecipato anche il sindaco Alessandro Ghinelli: «Una giornata importante e particolare. L’impianto si apre a persone diverse, dai più piccoli, ai professionisti , ai giovani che godranno stasera di un concerto rock, alla solidarietà con la cena di beneficenza a favore di Thevenin e Casa Pia».

Potrebbe interessarti