Il festival green tra scienza e sport

Da oggi e fino a sabato torna ‘Ri-conoscere l’ambiente’, la manifestazione giunta alla nona edizione che parla di economia circolare e sostenibilità ambientale a tutti e con tutti, studenti, scienziati, scrittori, sportivi e imprenditori. Il festival promosso da Sienambiente, con Sei Toscana, si sviluppa in un mix di eventi digitali e in presenza dislocati sul territorio provinciale, tra Siena, Poggibonsi e Castelnuovo Berardenga. Ad aprire la kermesse, oggi la diretta on line di ‘E-talk’, nuovo appuntamento in compagnia del cant-attore toscano Lorenzo Baglioni realizzato con Straligut teatro. Nel corso della diretta verrà presentata la piattaforma digitale sienambientetour.it ideata per far conoscere alle scuole della provincia di Siena ciò che avviene dopo la raccolta differenziata.«Per gli studenti – annuncia Claudio Passiatore, responsabile comunicazione di Sienambiente – ci sono grandi novità all’orizzonte grazie alla seconda edizione del Campionato tra classi: un’occasione per misurare le conoscenze dei ragazzi in campo ambientale in un percorso che non si ferma alla tre giorni ma che andrà avanti per tutto l’anno accademico con tanti premi per tutti i partecipanti. Chiuso Ri-conoscere l’ambiente, proseguiremo questo cammino mettendo on line da gennaio delle dirette sui temi del riciclo, economia circolare e buone pratiche».«Collaborare in questo progetto mi ha divertito molto perché grazie agli amici di Sienambiente ho potuto mettere a diposizione dei ragazzi e dei docenti il mio lavoro ambientale – sottolinea il cant-attore Lorenzo Baglioni presentando l’evento che proprio oggi si apre -. Nel corso della diretta risponderò alle domande degli studenti e canterò le mie canzoni dedicate alla sostenibilità ambientale, un modo leggero per portare contenuti alle giovani generazioni». L’appuntamento per domani, alle 10 su RiciclaTv e sui canali social di Sienambiente, è con il digital talk ‘Inside recycle, il contributo di una corretta gestione dei rifiuti per uscire dalla crisi energetica’, durante il quale saranno affrontate tematiche dello sviluppo sostenibile e della transizione ecologica, con una particolare attenzione alla gestione dei rifiuti e al riciclo. Gli impianti di gestione rifiuti possono dare un contributo positivo in questa difficile fase di approvvigionamento di energia elettrica? Proveranno a rispondere a questa domanda Alessandro Fabbrini, presidente Sienambiente e Sei Toscana, Gianni Silvestrini, saggista e ricercatore, Angelo Bonelli, portavoce Europa Verde, Marco Ravazzolo di Confindustria. Sabato pomeriggio, l’evento si sposta a Poggibonsi, al teatro Politeama, con la presentazione del libro di Nicola Nurra, ‘Plasticene, l’epoca che riscrive la nostra storia sulla Terra’; chiuderà la rassegna Stefano Massini e il suo emozionante ‘L’Alfabeto delle emozioni’, sempre al Politeama. Tra le iniziative sportive e di solidarietà, oltre all’attività di plogging organizzata con Sei Toscana nell’ambito della Walking Francigena Ultramarathon, dopo due anni di stop a causa del Covid, torna la Siena Ecorun, l’attività podistica non competitiva che coniuga la passione per la corsa con la possibilità di attraversare gli angoli meno conosciuti e accessibili della città.

Close Logout Cerca Facebook Instagram You Tube Twitter Linkedin