Olio alimentare esausto, nuovo punto di raccolta

Castagneto Carducci

L'Amministrazione, in collaborazione con Sei Toscana, Unicoop Tirreno e Calussi, attiva la raccolta dell'olio alimentare esausto, quello utilizzato in cucina per la preparazione e conservazione del cibo. Molto importante intercettare questo particolare rifiuto che, se non smaltito correttamente, può creare danni ambientali molto significativi: basta infatti un litro d'olio alimentare esausto per rendere non potabile un milione di litri d'acqua, una quantità che potrebbe dissetare circa 140 persone per 10 anni. Il nuovo punto di raccolta è disponibile al supermercato Coop di Donoratico in viale Giuseppe di Vittorio, 2B. E' possibile conferire in modo corretto il proprio olio alimentare esausto domestico, quello utilizzato per la preparazione e conservazione del cibo (come olio di frittura, olio dei sottoli o delle scatolette di tonno, ecc). Il conferimento è molto semplice: basterà raccogliere l'olio all'interno di una bottiglia di plastica e, una volta chiusa, inserirla all'interno del contenitore di raccolta. È vietato conferire all'interno dei contenitori olio minerale (come l'olio motore delle macchine) o lubrificanti. Oltre al punto di raccolta di Donoratico, i cittadini residenti a Castagneto Carducci posso conferire l'olio anche al centro di raccolta di via del Fosso, aperto dal lunedì al sabato dalle 9 alle 12 e dalle 14 alle 16,50. 

Potrebbe interessarti