Mercato nel Campo, emozioni e tradizioni

Siena

Emozioni, tradizione e magia al Mercato nel Campo che oggi apre i battenti per una due giorni speciali nella piazza più bella del mondo. Il "mercato grande medievale" è arrivato alla XV edizione del mercato, e anche quest`anno sarà un`importante vetrina per le migliori eccellenze senesi e toscane negli oltre 150 banchi presenti. L`evento rientra nel cartellone "L`arte illumina il Natale: a Siena tra emozioni e sostenibilità", organizzato dal Co- sempre presso l`Archivio di Stato, fino alle 18. L`evento, curato da Maurizio Tuliani, consulente storico-scientifico fin dall`inizio de "Il Mercato nel Campo", prende il titolo di "Una città aromatica: importazione, coltivazione, utilizzo e cultura delle spezie nella Siena Medievale". "Anche per quest`anno commenta a questo proposito - abbiamo voluto dare una connotazione culturale a questo evento, con un percorso che inizierà in piazza per proseguire poi all`interno dell`Archivio di Stato, che si affaccia sul comune di Siena. Enogastronomia, artigianato spettacoli, incontri e degustazioni faranno rivivere l`atmosfera che si respirava nel mercato settimanale al tempo della Repubblica di Siena. L`iniziativa è organizzata dal Comune di Siena e dai Cat di Confcommercio e Confesercenti. Nell`edizione 2022 tornano anche iniziative di animazione ed intrattenimento. Ci saranno trampolieri e mangiafuoco, ma anche storia e enogastronomia. Oggi, dalle 11 in Piazza del Campo, il racconto di Siena come città aromatica e delle spezie con il prof Maurizio Tulliani e l`Archivio di Stato che anche per questa edizione apre eccezionalmente e per tutto il sabato, fino alle 18, il Museo delle Biccherne. Non mancherà una sezione dedicata ai documenti che raccontano l`arte degli antichi Speziali, aperto `cuore` della città di Siena. Il mercato non è una sola rievocazione medievale, ma la proiezione nel presente di quello che era nel passato e questo è lo spirito che ha permesso a questo evento di andare avanti negli anni. "L`adesione dell`Archivio di Stato è venuta quasi naturalmente - ha dichiarato Cinzia Cardinali, direttrice Archivio di Stato. Siamo nel cuore della piazza e la ricchezza del patrimonio documentale relativo alle eccellenze di cui narra il `mercato` hanno portato alle nostre aperture straordinarie, dando la possibilità a cittadini, turisti e studiosi di accedere ai nostri spazi aperti. Con un particolare riferimento agli speziali, nell`evento che è stato organizzato in una speciale sezione che sarà peraltro aperta fino al 7 gennaio prossimo". Il pomeriggio di oggi, dalle 17, in Piazza del Campo, nella tensostruttura presso il Gavinone, si entrerà nel mondo delle piante e dei loro utilizzi in cucina con la guida di botanici esperti dell`associazione "il Giardino SottoVico". E in serata, un grande ritorno: i mangiafuoco, con lo spettacolo "Peste e Corna". Domani, domenica 4 dicembre, i trampolieri tornano ad animare la Piazza, fino alle 11 per passare il testimone ad altro momento dedicato alle piante ed ai benefici per la salute insieme ai botanici del "Giardino SottoVico". Durante la giornata a più riprese torneranno i trampolieri. Alle 17, la Confraternita della Ribollita, nata a Siena in occasione del Mercato nel Campo, quest`anno ospita la Confraternita del Formaggio Piave e la Confraternita del Salame di Varzi, che faranno delle degustazioni. A fine serata, dalle 18,30, "Fuoco Sapiens" spettacolo col fuoco a cura degli artisti di strada dell`associazione Arcaazzura. Durante il week end del mercato, inoltre, quest`anno si attuerà il progetto sperimentale sostenuto dal Comune di Siena con la Casa Circondariale di Siena e in collaborazione con Sei Toscana. Il progetto si basa sul protocollo d`intesa firmato dall`amministrazione comunale e Ministero della Giustizia, approvato dalla giunta comunale nel 2019 e prevede un programma sperimentale per lo svolgimento di attività lavorative extramurarie. In particolare è previsto un gruppo di lavoro di cinque detenuti che aiuteranno nelle pulizie della Piazza durante "Il Mercato nel Campo" all`insegna di recupero sociale, reinserimento e solidarietà .

Potrebbe interessarti

Close Logout Cerca Facebook Instagram You Tube Twitter Linkedin