Tre nuove postazioni per vigilare sui rifiuti

Terranuova Bracciolini

Rinnovato l'impegno da parte dell'amministrazione comunale per favorire azioni mirate alla prevenzione, alla vigilanza e più in generale ai coretti conferimento, gestione, raccolta e smaltimento dei rifiuti da parte dei cittadini. Negli scorsi mesi sono stati installati dei dispositivi ad hoc, quali le fototrappole, con cui videosorvegliare azioni come l'abbandono dei rifiuti e procedere così con l'individuazione dei trasgressori. Contestualmente a questa iniziativa dal mese di aprile è ripreso il servizio di Ispezione ambientale e resterà attivo per tutto il 2022 "L'attenzione verso il corretto comportamento dei cittadini nel conferimento e nello smaltimento dei rifiuti resta una priorità afferma Luca Trabucco assessore all'ambiente -. Le fototrappole e-killer sono dei dispositivi particolarmente efficaci nella eventuale rilevazione di trasgressori le cui non corrette azioni ricadono sull'intera comunità e sull'ambiente circostante. L'azione dell'ispettore ambientale consente dunque di esercitare una tutela in tal senso". Nello specifico, l'ispettore ambientale opera attraverso il monitoraggio (controllo e sbobinamento) di quanto rilevato dalle foto-trappole poste in prossimità del centro storico e in tutti quei posti in cui sono stati registrati comportamenti illeciti e abbandoni. Con la ripresa del servizio, a partire dal mese di aprile, sono state attivate tre nuove postazioni per garantire così un monitoraggio ancora più capillare e completo della situazione.

Potrebbe interessarti

Close Logout Cerca Facebook Instagram You Tube Twitter Linkedin