Ora la raccolta differenziata arriva anche nel territorio aperto

Capalbio

È iniziata l’ultima fase delle operazioni di messa a terra delle nuove postazioni e completamento per il conferimento dei rifiuti, in tutto il territorio aperto del comune di Capalbio.«Siamo alla fine – dichiara il vicesindaco Giuseppe Ranieri – di un lungo percorso che la nostra Amministrazione ha promosso con convinzione e coraggio. La volontà era quella di cambiare radicalmente il sistema del conferimento dei rifiuti, ormai superato e inadeguato, promuovendo un nuovo modello incentrato sulla raccolta differenziata, la tutela dell’ambiente e il risparmio economico per i cittadini».L’intervento, che dovrebbe concludersi a metà giugno, consiste nel sistemare le ventinove postazioni complete per la raccolta dei rifiuti e la rimozione dei vecchi cassonetti. In alcuni casi, inoltre, il Comune ha dovuto procedere alla realizzazione di piazzole per permettere il corretto alloggiamento delle nuove postazioni. «Ci teniamo a ringraziare – prosege il vice sindaco – la Sei Toscana per il grande lavoro svolto. Inoltre, ringraziamo tutti i nostri cittadini che in questi mesi si sono abituati ad un processo di conferimento dei rifiuti sicuramente diverso e più elaborato, ma consapevoli che il territorio meritava un cambiamento radicale, più moderno e vicino all’ambiente».Nelle prossime settimane sarà reso noto il programma relativo agli eco-informatori di Sei Toscana che procederanno all’attività di informazione ai cittadini per il corretto utilizzo delle nuove postazioni, in determinate località indicate prossimamente dal Comune di Capalbio.

Potrebbe interessarti

Close Logout Cerca Facebook Instagram You Tube Twitter X Linkedin