Ri-conoscere l’ambiente: la tre giorni sull’economia circolare con Sienambiente e Sei Toscana

Ri-conoscere l’ambiente: la tre giorni sull’economia circolare con Sienambiente e Sei Toscana

Ha preso il via oggi, giovedì 7 ottobre, Ri-conoscere l’Ambiente, una tre giorni di incontri digitali, spettacoli, arte e sport con tante attività dedicate alla sostenibilità ambientale e all’economia circolare. Per l’edizione 2021, il festival promosso da Sienambiente in collaborazione con Sei Toscana, si sviluppa in un mix di eventi digitali e in presenza dislocati sul territorio provinciale, tra Siena, Poggibonsi e Abbadia San Salvatore. I primi due appuntamenti della manifestazione, che fanno parte del programma del Festival dello sviluppo sostenibile promosso da Asvis (Alleanza italiana per lo sviluppo sostenibile), si sono svolti oggi, giovedì 7 ottobre. La presentazione della nuova edizione di E-tour, la piattaforma educativa per gli studenti delle scuole primarie e secondarie di primo grado. A illustrare ai 1.500 studenti già iscritti all’iniziativa i giochi, i tutorial e i tanti video degli impianti, c’è stato il cantautore Lorenzo Baglioni con le sue divertenti canzoni sull’ambiente e i personaggi interpretati dagli attori di Straligut teatro. Sempre oggi, la tavola rotonda, organizzata da Sei Toscana, “Ambiente in Comune: Sei Toscana, Comuni e cittadini verso gli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile”. All’evento hanno partecipato il presidente di Sei Toscana, Alessandro Fabbrini; il rettore dell’università di Siena, Francesco Frati; Paolo Silingardi, presidente di Achab Group (partner tecnico del progetto) e gli amministratori dei Comuni vincitori delle scorse edizioni. La tavola rotonda è stata l'occasione per ripercorrere con i protagonisti delle precedenti edizioni il percorso di consapevolezza e crescita che ogni territorio sta portando avanti sui temi della sostenibilità. L’evento è visibile nella pagina Facebook di Sei Toscana. Sabato 9 ottobre al Parco Museo Minerario di Abbadia San Salvatore sarà proiettato il racconto del corto “la Challange” il cui protagonista, un bambino di 12 anni, sfida suo nonno in una “challenge” a chi compie buone pratiche come una buona raccolta differenziata o l’uso della bicicletta per brevi spostamenti. Il corto è nato da un’iniziativa del Gruppo Iren, prodotto da Giffoni Innovation Hub e Unitalia. Tra gli altri appuntamenti di confronto sulle prospettive del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (Pnrr), venerdì 8 ottobre, alle ore 10, Sienambiente racconterà le proprie attività di riciclo in una diretta on line nel corso del digital talk “Inside recycle: gli impianti di gestione rifiuti come opportunità per la transizione ecologica”. Durante la trasmissione diffusa sulle pagine Facebook, Linkedin e Youtube di Sienambiente, i relatori si confronteranno sul ruolo che gli impianti di riciclo possono ricoprire all’interno della transizione ecologica, ovvero il passaggio o la trasformazione da un sistema produttivo intensivo e non sostenibile dal punto di vista dell’impiego delle risorse, a un modello che invece fa della sostenibilità ambientale, sociale ed economica, il proprio pilastro. Chiude il Festival, sabato 9 ottobre, lo spettacolo “Pianeta Terri” con Teresa Mannino andato sold out in pochissime ore. Per consultare il programma completo dell’iniziativa www.riconoscerelambiente.it