Proseguono le attività di Sei Toscana per la riorganizzazione dei servizi prevista nel nuovo piano industriale

Proseguono le attività di Sei Toscana per la riorganizzazione dei servizi prevista nel nuovo piano industriale

Proseguono le attività legate al nuovo piano industriale di Sei Toscana che si stanno concretizzando inizialmente nell’AOR della Valdelsa, a partire dai comuni di Colle Val d’Elsa e San Gimignano. Ieri sera, in tanti hanno partecipato all’incontro pubblico organizzato dal Comune di San Gimignano e Sei Toscana con i cittadini di Badia a Elmi e San Benedetto Basso in vista della prossima riorganizzazione dei servizi. All’appuntamento, oltre ai tecnici del gestore, erano presenti anche il sindaco Andrea Marruccci e l’assessore all’ambiente Niccolò Guicciardini che hanno illustrato ai presenti le motivazioni della riorganizzazione, approfondendo gli aspetti legati alla novità più importante del nuovo servizio, ovvero la raccolta separata del vetro. Il nuovo servizio sarà attivo a partire dall’11 luglio e proprio in questi giorni è in corso la consegna a domicilio dei nuovi kit che comprendono sacchi e mastelli, insieme al nuovo calendario dei ritiri e alla guida alla #BUTTABENE per separare correttamente i propri rifiuti.  La consegna, effettuata da personale incaricato da Sei Toscana, sarà effettuata a domicilio fino a venerdì 8 luglio. Per chi non si trovasse in casa al momento della consegna, è allestito anche un punto fisso c/ola saletta del Consiglio di Frazione, nei seguenti giorni e orari: venerdì 8 luglio dalle 15 alle 19 e sabato 9 luglio dalle 9 alle 13 e dalle 15 alle 19. Anche a Colle Val d’Elsa proseguono le attività del Comune e di Sei Toscana per la riorganizzazione dei servizi di raccolta rifiuti nel territorio con l’obiettivo di aumentare quantità e qualità della differenziata. In questi giorni, il personale incaricato da Sei Toscana sta effettuando i sopralluoghi per monitorare i servizi di raccolta delle attività (strutture ricettive, attività produttive, artigianali e di ristorazione, bar, uffici, ecc.) al fine di efficientare il servizio e renderlo sempre più rispondente alle reali esigenze delle utenze. Il monitoraggio è svolto nel territorio non servito dal porta a porta e si concentrerà in particolar modo nelle zone industriali di Selvamaggio e San Marziale. Per questo motivo, l’Amministrazione comunale invita tutte le attività alla massima collaborazione, in modo da poter rendere questo passaggio utile al fine di tarare il nuovo servizio nella maniera più appropriata.

Close Logout Cerca Facebook Instagram You Tube Twitter Linkedin