Seconda edizione di “SEI x l’ARTE”: l’arte contemporanea come vetrina del territorio

Seconda edizione di “SEI x l’ARTE”: l’arte contemporanea come vetrina del territorio

Seconda edizione di “SEI x l’ARTE”, il progetto lanciato lo scorso anno da Sei Toscana, che vede l’arte contemporanea come vetrina del territorio della Toscana del sud. “SEI x l’ARTE” persegue il duplice obiettivo di favorire la diffusione della conoscenza delle arti visive e, nello stesso tempo, di incoraggiare artisti contemporanei toscani incaricati appunto di promuovere, attraverso le proprie opere, lo splendido territorio in cui svolge il servizio Sei Toscana. Un modo di valorizzare la profonda vocazione storico-artistica e l’impareggiabile valore paesaggistico del territorio, nella convinzione che anche attraverso contributi di questo tipo si rafforzi il necessario legame tra il gestore dei servizi di igiene ambientale e le molte comunità a favore delle quali opera. L’opera d’arte di questa seconda edizione del progetto è “Traveling Through Tuscany”, realizzata dal maestro Francesco Forconi, in arte SKIM. “Nella mia opera – spiega Skim – si affronta il tema del viaggio nella natura attraverso i colori e le forme del paesaggio della Toscana meridionale passando dal mare fino ai monti, dai monumenti alla natura, dal giorno alla notte, in uno spazio non definito tra kaos e armonia con i colori del territorio, il tutto per perdersi e ritrovarsi nelle proprie collocazioni”. Così come lo scorso anno, l’opera è stata riprodotta in una serie limitata di 150 esemplari consegnati come regalo di Natale da Sei Toscana ai sindaci dei Comuni dell’ATO Toscana Sud.