Sei Toscana fra i protagonisti del VII Forum dell’economia circolare

Sei Toscana fra i protagonisti del VII Forum dell’economia circolare

Sei Toscana è stata fra i protagonisti del VII Forum dell’economia circolare che si è tenuto alle Manifatture Digitali Cinema di Prato. Il presidente di Sei Toscana, Alessandro Fabbrini, è stato nel parterre di relatori prestigiosi del Forum, organizzato da Legambiente con la collaborazione del Comune di Prato e la partnership speciale di Sei Toscana, Assocarta, Alia Servizi Ambientali, Revet e Gruppo RetiAmbiente. Il Forum si è svolto alla vigilia dell’adozione del nuovo Piano Regionale per l’Economia Circolare della Regione Toscana e ha toccato le tematiche legate alla transizione ecologica, che potrebbe concretizzarsi sul territorio anche grazie all’opportunità offerta dal PNRR. Tra gli obiettivi che le nuove direttive Ue impongono al Piano regionale sono previsti: il riciclo e la preparazione per il riuso entro il 2025 per almeno il 55% dei rifiuti urbani (60% entro il 2030 e 65% entro il 2035); il riciclo effettivo del 65% entro il 2025 e del 70% entro il 2030 degli imballaggi (obiettivo nazionale); la raccolta separata dei rifiuti tessili e dei rifiuti pericolosi delle famiglie (come vernici, pesticidi, oli e solventi) a partire dal 2025 e, sempre a partire dal 2025, una spinta più efficace verso il riciclo dei rifiuti organici, rispetto ad altre modalità di gestione di questa frazione; il tetto allo smaltimento in discarica, che non dovrà superare il 10% dei rifiuti urbani prodotti al 2035; l’introduzione di target di riduzione degli sprechi alimentari del 30% al 2025 e del 50% al 2030.

Close Logout Cerca Facebook Instagram You Tube Twitter Linkedin