L’Italia nel 2021 raccoglie oltre 385mila tonnellate di Raee. La Toscana fra le regioni più virtuose

L’Italia nel 2021 raccoglie oltre 385mila tonnellate di Raee. La Toscana fra le regioni più virtuose

Anche lo scorso anno, conoltre 385mila tonnellate di rifiuti, la raccolta dei Raee (rifiuti da apparecchiature elettriche ed elettroniche) non si è fermata, registrando una crescita del 5,3% rispetto al 2020. Lo evidenzia il 14° Rapporto Annuale del Centro di Coordinamento RAEE. La leadership della raccolta pro capite rimane alla Valle d’Aosta, che per prima raggiunge il target europeo, ma nel Centro Italia la Toscana allunga le distanze sulle altre regioni dell’area. A fare da traino all’incremento complessivo della raccolta 2021 sono stati essenzialmente i volumi di R3, il raggruppamento che comprende i vecchi televisori che, a seguito dell’introduzione del Bonus TV, ha registrato un incremento eccezionale dei flussi di raccolta, pari al +22,2%, al punto da rappresentare circa i due terzi delle quasi 14mila tonnellate di Raee raccolte in più rispetto all’anno precedente per un totale di 76.108 tonnellate. Molto distanti da questi risultati e ben più contenuti sono gli incrementi registrati dagli altri raggruppamenti: i grandi bianchi (R2) si attestano al +3,1% per un totale di 129.535 tonnellate, confermandosi ancora una volta la tipologia di apparecchiature a fine vita più raccolte che rappresentano oltre un terzo della raccolta complessiva. Crescono anche la raccolta delle sorgenti luminose (R5), che raggiungono le 2.713 tonnellate (+2,9%) e gli apparecchi di freddo e clima (R1) che arrivano a pesare 99.595 tonnellate in forza di un incremento del 2,7%. Di segno opposto l’andamento della raccolta di piccoli elettrodomestici ed elettronica di consumo (R4) che a seguito di una contrazione dell’1,4% si ferma a 77.308 tonnellate, ponendo così fine all’ottimo trend di cresciuta avviato negli ultimi anni. Nel Centro Italia la raccolta di RAEE raggiunge le 86.127 tonnellate, in crescita del 4,37% rispetto al 2020. Sale a 6,56 kg per abitante la raccolta media pro capite, al di sopra della media nazionale. La Toscana registra la performance più significativa con un +9,5%. Con 8,71 kg per abitante, sostenuto dall’incremento più significativo di tutta l’area (+9%) è ancora una volta la Toscana a detenere il primo posto in termini di raccolta pro capite.

Per vedere tutte le caratteristiche della raccolta dei Raee nei comuni gestiti da Sei Toscana, guarda la puntata di 6News, il telegiornale ambientale di Sei Toscana.

Close Logout Cerca Facebook Instagram You Tube Twitter Linkedin