Santa Fiora, i bidoncini della differenziata diventano oggetti di arredo urbano nel centro storico

Santa Fiora, i bidoncini della differenziata diventano oggetti di arredo urbano nel centro storico
Santa Fiora

A Santa Fiora i bidoncini della differenziata diventano oggetti di arredo urbano. Il Comune ha deciso di “coprire” i 4 contenitori dell’organico, del multimateriale, della carta e dell’indifferenziata, situati nelle varie postazioni del centro storico, con una struttura in lamiera serigrafata sulla quale sono indicate le tipologie di rifiuto.

“Con questa scelta vogliamo migliorare l’estetica dei contenitori per la raccolta dei rifiuti collocati in centro. – afferma Moreno Pomi, assessore comunale ai rifiuti e decoro urbano – Il rivestimento in lamiera, infatti, risulta più gradevole dal punto di vista estetico rispetto ai bidoncini in plastica e sicuramente è meno impattante e si integra meglio nel contesto urbano del centro di Santa Fiora. Le modalità di conferimento restano le stesse ma l’apertura del rivestimento è più stretta rispetto a quella del bidoncino per cui per riuscire nell’obiettivo di migliorare l’estetica, chiediamo la collaborazione da parte dei cittadini.”

“Partiamo dunque in questi giorni con la fase sperimentale dei bidoncini rivestiti, - conclude Moreno Pomi –che avrà la durata di un mese, nel corso del quale, tenendo conto anche dell’opinione dei cittadini, avremo modo di valutare attentamente i pro e i contro di questa soluzione, prima di renderla definitiva.”

Potrebbe interessarti