Nota stampa Sei Toscana

In merito a quanto pubblicato sui canali social questa mattina, mercoledì 21 ottobre, da Lorenzo Mancineschi “iena scomoda” Sei Toscana comunica che l’operatore ecologico ripreso in video non è un dipendente della società e che non svolge alcun tipo di servizio di igiene urbana nel comune di Grosseto. 

Sei Toscana si sente comunque in dovere di condannare con fermezza l’aggressione avvenuta e condanna, altresì, l’atteggiamento dell’operatore che, palesando quantomeno poco senso civico e contravvenendo alla normativa vigente (art.232-bis del D.Lgs. 152/06), ha gettato un mozzicone di sigaretta a terra su suolo pubblico. Un gesto quest’ultimo che, seppur di minor entità, è egualmente deplorevole e dal quale la società prende le dovute distanze.

Sei Toscana ha immediatamente provveduto a contattare la Cooperativa per cui presta servizio l’operatore per avere informazioni più dettagliate su quanto accaduto, comunicando altresì la richiesta di essere informata sul procedimento disciplinare che sarà avviato in tempi brevi a carico dell’operatore dalla Cooperativa. 

La società esprime vicinanza e solidarietà al sig. Mancineschi, augurandogli una pronta guarigione.