Rifiuti: Sei Toscana partecipa alla commissione consiliare per discutere della tariffazione puntuale

Rifiuti: Sei Toscana partecipa alla commissione consiliare per discutere della tariffazione puntuale
Follonica

Questa mattina la quarta commissione consiliare del Comune di Follonica, quella dedicata all'ambiente, ha ospitato i vertici di Sei Toscana per la presentazione di una relazione dedicata allo stato della raccolta dei rifiuti nel Comune, in vista dell'arrivo della tariffazione puntuale

All'incontro hanno partecipato il sindaco Andrea Benini, l'assessora all'ambiente Mirjam Giorgieri, i consiglieri di maggioranza Mario Matteucci e Giovanni Balloni, i consiglieri di minoranza Charlie Lynn e Daniele Pizzichi, il presidente di Sei Toscana Alessandro Fabbrini, il direttore generale delegato Gianluca Paglia, il direttore operativo Giuseppe Tabani ed Edgardo Reggiani, responsabile progettazione di Sei Toscana. 

Sei Toscana ha presentato alla Commissione il proprio piano industriale, partendo dalle linee guida generali di indirizzo riguardanti l’intero territorio dell’Ato Toscana Sud e arrivando fino alla riorganizzazione dei servizi di Follonica, che sono previste a partire dal 2023.

L'Amministrazione comunale di Follonica ha scelto di partecipare all'avviso pubblico per ottenere i finanziamenti del Pnrr che potrebbero portare a un miglioramento importante della raccolta dei rifiuti in città e alla realizzazione di un nuovo centro di raccolta. Fra le diverse progettualità, anche la possibilità di realizzare alcune postazioni di raccolta rifiuti interrate. Per le utenze non domestiche, invece, sono state studiate delle mascherature che dovrebbero coprire i contenitori di raccolta. Obiettivo finale della riorganizzazione dei servizi sarà quello di rendere più efficace la raccolta differenziata, arrivando al traguardo della tariffazione puntuale e rendendo Follonica una città ancor più bella e virtuosa.

 


«In autunno inizierà il percorso di confronto con il gestore – dice l'assessora Giorgieri – che deve portare alla riorganizzazione del servizio e che ha come obiettivo la tariffazione puntuale per Follonica. In questi anni c'è sempre stata una grande collaborazione tra il nostro Comune e Sei Toscana. Insieme abbiamo valutato il servizio più adeguato, tenendo conto dei turisti e delle attività produttive che si trovano in città».

«È stata un’occasione di confronto e condivisione molto importante e significativa – commenta Fabbrini – e per questo ringrazio il Comune per l’invito. Abbiamo illustrato alla Commissione gli obiettivi e gli interventi previsti dal nostro nuovo piano industriale che permetterà, grazie agli oltre 150 milioni di euro di investimenti previsti, di mettere a disposizione di cittadini e imprese del territorio servizi il più possibile efficienti e rispondenti alle esigenze della comunità».

Potrebbe interessarti
Close Logout Cerca Facebook Instagram You Tube Twitter Linkedin