A Radicofani si potenzia la differenziata: ecco i nuovi contenitori per l’olio alimentare esausto e i RAEE

Il vicesindaco De Luca: “Superato l’85% di differenziata”

A Radicofani si potenzia la differenziata: ecco i nuovi contenitori per l’olio alimentare esausto e i RAEE
Radicofani

Nuovi servizi di raccolta differenziata a Radicofani. L’Amministrazione comunale, in collaborazione con Sei Toscana, ha attivato la raccolta dei piccoli RAEE (Rifiuti da apparecchiature elettriche ed elettroniche) e dell’olio alimentare esausto, quello utilizzato in cucina per la preparazione e conservazione del cibo.

I due nuovi box per la raccolta dei piccoli Raee si trovano a Radicofani, in località La Mossa e in via dell’Orcia, nella frazione di Contignano. Nei nuovi contenitori è possibile conferire piccoli elettrodomestici come asciugacapelli, frullatori, ferri da stiro e piccole apparecchiature elettriche ed elettroniche, come cellulari, smartphone, tablet, tastiere, mouse, pc portatili, piccole stampanti, fotocamere, ecc. Anche questi nuovi contenitori, così come le postazioni di raccolta del territorio, sono utilizzabili con la 6Card, che assocerà ogni conferimento ad una singola utenza Tari.

Oltre ai Raee, è stato attivato anche il servizio di raccolta dell’olio alimentare esausto (quello utilizzato per la preparazione e conservazione del cibo, come olio di frittura, olio dei sottoli o delle scatolette di tonno, ecc.). Le due postazioni si trovano a trovano a Radicofani, in località La Mossa e in via dell’Orcia, nella frazione di Contignano. Il conferimento è molto semplice: basta raccogliere l’olio all’interno di una bottiglia di plastica e, una volta ben chiusa, inserirla all’interno del contenitore di raccolta. È vietato conferire all’interno dei contenitori olio minerale (come l’olio motore delle macchine) o lubrificanti.

“Si tratta di nuovi servizi molto importanti per la nostra comunità – dice il vicesindaco Giuseppe De Luca –. Da tempo l’Amministrazione si è impegnata nella riorganizzazione della raccolta, innanzitutto con l’introduzione dei cassonetti ad accesso controllato. I risultati sono straordinari: gli ultimi dati forniti da Sei Toscana, infatti, dicono che abbiamo superato l’85% di differenziata. Un risultato che abbiamo raggiunto grazie all’impegno di tutti i nostri concittadini”.

Per maggiori informazioni: www.seitoscana.it o numero verde 800127484.

Potrebbe interessarti