Dall’11 giugno divieto di abbruciamento di residui vegetali

Dall’11 giugno divieto di abbruciamento di residui vegetali

La Regione Toscana ha stabilito, con proprio decreto, l'istituzione di un periodo a rischio per lo sviluppo di incendi boschivi su tutto il territorio regionale a partire dal prossimo 11 giugno con il divieto di abbruciamento di residui vegetali, agricoli e forestali. Sei Toscana ricorda ai cittadini che è possibile il ritiro a domicilio degli sfalci e potature contattando il numero verde 800127484, compilando il form di richiesta presente sul portale internet o inviando una mail a ingombranti@seitoscana.it. E' possibile il conferimento degli sfalci anche in molti dei centri di raccolta. Per verificare i rifiuti conferibili nelle strutture: https://seitoscana.it/centri-di-raccolta. 

Close Logout Cerca Facebook Instagram You Tube Twitter Linkedin