Torna “Insieme a te per l’ambiente” per rimuovere i rifiuti abbandonati

L’iniziativa è in programma l’8 ottobre all’oasi di Bandella

Torna “Insieme a te per l’ambiente” per rimuovere i rifiuti abbandonati

È giunta alla sua seconda edizione l’iniziativa “Tutti a raccolta” nell’ambito della call to action nazionale “Insieme a te per l’ambiente”. Si tratta di un progetto di Mc Donald’s, Comune di Terranuova Bracciolini e Sei Toscana, in collaborazione con FISE Assoambiente e Utilitalia, per combattere il fenomeno sempre più attuale del littering, ovvero la dispersione incontrollata di rifiuti nell’ambiente.

L’evento è in programma domenica 8 ottobre, alle ore 10, al centro visite dell’oasi di Bandella a Terranuova (per info e adesioni è possibile rivolgersi direttamente al personale di Mc Donald's o inviare una mail a ufficio@sieda.it).

I dipendenti dei ristoranti McDonald’s, insieme ai volontari, saranno coinvolti in prima persona, partecipando all’attività di raccolta e riqualificazione dell’ambiente ma la chiamata è estesa all’intera comunità.

“Come una delle catene di ristorazione più grande del mondo – ha detto Eduardo Lucchini, titolare del Mc Donald’s di Terranuova – avvertiamo la responsabilità di intervenire in prima persona in alcune delle sfide sociali e ambientali oggi più urgenti e di influenzare il cambiamento promuovendo comportamenti virtuosi anche in ambito sostenibile.

In particolare, negli ultimi anni abbiamo osservato un incremento significativo dell’utilizzo di servizi come l’asporto e il McDrive con un conseguente aumento del rischio di littering nei territori in cui operiamo. Questo progetto ci permette di mettere in campo le nostre forze per un gesto concreto che, attraverso la raccolta dei rifiuti possa fare la differenza.

Il progetto “Le giornate insieme a te per l’ambiente” ha già toccato nella prima edizione oltre 105 tappe in tutta Italia ed un modo per aggiungere un ulteriore tassello al mosaico di azioni concrete che McDonald’s introduce quotidianamente, collaborando con centinaia di licenziatari, fornitori e consumatori”.

“Per il secondo anno consecutivo abbiamo accolto il progetto di Mc Donald’s – ha aggiunto l’assessore all’ambiente, Luca Trabucco – convinti che azioni come questa si inseriscano in un percorso virtuoso verso il corretto conferimento dei rifiuti. Il nostro Comune ha patrocinato l’iniziativa che vede anche la partecipazione della società municipale SEI Toscana che si occuperà di rimuovere tutti i rifiuti che saranno raccolti nell’oasi di Bandella. Ringrazio per la preziosa collaborazione l’associazione Arkadia Onlus, Terranuova Traiana e Terranuova Basket; solo attraverso azioni condivise possiamo promuovere comportamenti sostenibili, incoraggiando percorsi di educazione e formazione dei consumatori per accrescere la sensibilità e la collaborazione su queste tematiche”.

Close Logout Cerca Facebook Instagram You Tube Twitter X Linkedin