Ato Rifiuti Assemblea, stavolta il numero legale c'è il Pef è più vicino

Numero legale stavolta raggiunto per l'assemblea dell'Ato rifiuti della zona Toscana Sud e così è stato possibile approvare tutte le delibere sul Pef (Piano economico e finanziario). A questo punto dopo il 18 settembre a ogni Comune sarà inviata la proposta di Pef per predisporre la delibera comunale (con i criteri di ripartizione Arera), che sarà condizionato comunque all'approvazione del Pef di ambito che andrà in assemblea il 25 settembre. Tutto questo significa che i Comuni hanno quindi appena il tempo per convocare i Consigli comunali dove stabiliranno le nuove tariffe, il tutto entro il 30 settembre. L'importanza di approvare il Pef consisteva, tra l'altro nella possibilità, per molti dei Comuni della provincia di rivedere verso il basso le tariffe della Tari, che potevano avvalersi del ribasso del costo del servizio dei rifiuti. Anche per questo è di fondamentale importanza l'approvazione definitiva del Pef, una vera e propria corsa contro il tempo da parte di tutto i Comuni dell'Ato Toscana Sud.