Rifiuti, il nuovo fronte della raccolta differenziata

Cortona

Nel centro storico arrivano i «bidoncini intelligenti». La piccola ma significativa rivoluzione nella raccolta differenziata parte ancora una volta dal cuore della città etrusca, che per prima, ormai molti anni fa, sperimentò e attuò il porta a porta. «Il Comune di Cortona, prosegue nel percorso di miglioramento della gestione dei rifiuti intrapreso da alcuni anni, con l’obiettivo di incrementare sia la qualità che quantità delle raccolte differenziate», spiega l’assessore all’ambiente Paolo Rossi. «Per migliorare il decoro del centro storico, è stato quindi deciso di modificare il servizio di raccolta dei rifiuti organici. Verranno installati nelle vie del centro e vicino ai raccoglitori del vetro, dei nuovi contenitori per il conferimento del materiale organico». Non si tratta, però, di semplici bidoni, ma di sistemi informatizzati, che consentono di associare ogni apertura ed ogni conferimento alla singola utenza, non permettendo l’accesso a coloro che non sono in possesso dell’apposita card. In accordo con la Soprintendenza, verranno installati ben 35 nuovi contenitori funzionanti esclusivamente con la tessera. Il servizio sarà operativo per 1400 utenze domestiche. «Per il conferimento dei rifiuti sarà obbligatorio l’utilizzo della 6Card, una ecotessera associata a ciascuna utenza Tari che verrà consegnata a tutti i cittadini del centro storico», spiega ancora l’assessore Rossi. La consegna partirà lunedì e proseguirà fino al 7 novembre, nella sede dell’ex Urp di via Roma (nei giorni di lunedì, mercoledì e venerdì dalle 14.30 alle 19.30 e nei giorni di martedì, giovedì e sabato dalle 08.30 alle 13.00). Solo quando l’installazione dei bidoncini sarà completata e la consegna delle 6Card effettuata, il servizio di ritiro porta a porta dell’organico sarà interrotto. Resteranno, invece, invariati orari e modalità di conferimento di plastica e alluminio (il lunedì), carta e cartone (il mercoledì) ed indifferenziato (il venerdì). «Tutta la giunta, in primis il sindaco Luciano Meoni – spiega ancora Rossi – ha voluto fortemente queste modifiche alla raccolta organica dei rifiuti». Al momento la percentuale della raccolta differenziata nel territorio comunale si attesta 52,5%. «Auspichiamo nell’incremento di questi dati, con l’aiuto di tutti. Ricordo che anche il centro del Biricocco sta lavorando a pieno regime per 48 ore settimanali e maggiore sarà il conferimento dei rifiuti maggiori saranno anche le scontistiche per singolo cittadino che possono arrivare fino a 50 euro all’anno».

Potrebbe interessarti