‘Mercatino dei ragazzi’ Domenica tutti in piazza in ricordo di Enrica Tognazzi

Grosseto

DOMENICA in piazza Esperanto tornerà il tradizionale appuntamento con il ‘Mercatino dei ragazzi’, la festosa iniziativa che coinvolge centinaia di bambini con le loro famiglie, tutti protagonisti di uan gara di solidarietà a favore del ‘Comitato per la vita’. Se l’appuntamento clou è in programma per domenica, sabato sarà già festa. Alle 15 sarà aperto il gazebo del ‘Comitato per la vita’ ove ci si potrà iscrivere all’evento di domenica. Attenzione, perché da quest’anno ogni bambino che vorrà partecipare al ‘Mercatino dei ragazzi’ dovrà riempire un modulo firmato da entrambi i genitori. Servono due firme, dunque, e non più una come nelle passate edizioni. In piazza Esperanto oltre ai mercatini dei ragazzi ci saranno anche la ‘Cittadella della salute’ dell’Asl Toscana Sud Est ove sarà possibile eseguire gratuitamente diversi tipologie di screening e ci sarà pure Sei Toscana che sensibilizzerà i partecipanti sui temi della raccolta differenziata. «Quello del 2019 è un Mercatino dei Ragazzi molto speciale, il primo senza Enrica Tognazzi scomparsa il 30 aprile scorso – afferma Oreste Menchetti, presidente del Comitato per la Vita – Il suo grande sogno era quello di raccogliere più fondi possibili per permettere al malato oncologico di poter ricevere le cure migliori nella propria città, a Grosseto. A questo obiettivo Enrica ha dedicato tutta la sua vita. Il Comitato è questo! Tutti noi vogliamo portare avanti il grande progetto di dotare l’ospedale Misericordia dei migliori macchinari. Obiettivo da raggiungere: 100.000 euro!». «Il Mercatino di quest’anno rappresenta un momento ancora più emblematico, un’occasione importante per continuare a trasmettere il messaggio carico di speranza e di altruismo per cui Enrica ha sempre lottato» affermano il sindaco Antonfrancesco Vivarelli Colonna e il vicesindaco Luca Agresti.

Potrebbe interessarti