La ’libreria circolare’ per i dipendenti e i progetti di ’Ri-creazione’ per le scuole

Dal 18 al 26 novembre i cittadini di tutta Europa hanno unito le forze per realizzare un cambiamento concreto nelle loro vite, promuovendo gli obiettivi di riduzion e riciclo dei materiali: è la Settimana europea per la Riduzione dei Rifiuti, giunta alla quindicesima edizione. A partire dal tema dell’economia circolare, l’obiettivo dell’iniziativa è promuovere un cambiamento nei modelli di consumo individuali e collettivi. E proprio in questa direzione si inseriscono le iniziative che Sei Toscana rivolge ai propri dipendenti, sulla strada del consumo sostenibile. Dopo le azioni plastic free promosse negli anni scorsi, per questa edizione il gestore unico dei rifiuti ha inaugurato la sua prima ’libreria circolare’, un progetto di booksharing aziendale che si inserisce nelle iniziative di ’6 per la Sostenibilità’. Al primo piano della sede di via Simone Martini è stata costruita una piccola libreria, con libri scelti dai dirigenti e responsabili dell’azienda che adesso vivrà di vita propria attraverso i volumi che i dipendenti vorranno scambiare e condividere. Vanno poi ricordate le attività rivolte alle scuole, a partire da ’Ri-Creazione’, con i percorsi didattici ’Chi l’ha detto che non serve più’ e ’Meno e meglio’.

Close Logout Cerca Facebook Instagram You Tube Twitter Linkedin