Un paese per i giovani": 15 mila euro dal Comune

San Gimignano

Quattro progetti per promuovere e valorizzare la crescita e la formazione dei giovani di San Gimignano. Il Comune della città turrita ha stanziato 15mila euro per l'anno 2019/2020 nell'ambito del progetto "Un paese per giovani". "Si tratta di un progetto di area che ha come obiettivo quello di coordinare e migliorare l'efficacia dei servizi offerti nel comune di San Gimignano nel campo della crescita e formazione giovanile dichiara l'assessore alle Politiche sociali e giovanili, Daniela Morbis e di conseguenza migliorare la qualità di vita delle famiglie presenti sul territorio e ovviamente quella dei minori a cui è rivolto questo progetto". Quattro le associazioni coinvolte: associazione Berenice (coordinatrice del progetto); associazione Mondi Aperti; associazione Culture Attive; associazione Gentilgesto. I progetti finanziati L'Associazione Berenice promuove il progetto "Eco-Schools": i destinatari del progetto sono i ragazzi dell'Istituto comprensivo Folgore da San Gimignano, il personale scolastico, amministrazione comunale, Associazione Berenice (che gestirà il rapporto con la FEE, Foundation for Enviromental Education), SEI Toscana S.r.l., Acque S.p.a. e altre associazioni presenti sul territorio. Eco-Schools è un programma annuale, che partendo da bambini e ragazzi mira a diffondere le buone pratiche a tutta la comunità. L'Associazione Culture Attive promuove il progetto "Interferenze" e nel nuovo anno scolastico 2019/2020 propone un'offerta didattica per le scuole primarie e secondarie di I grado e un workshop con due giovani fotografi: Niko Giovanni Coniglio e Claudia Corrent, previsto tra novembre 2019 e marzo 2020. L'Associazione Gentilgesto, promuove il progetto "Libri Liberi", giunto alla settima edizione, e nasce dall'esigenza di stimolare e coltivare nei più piccoli il piacere della lettura. L'Associazione Mondi Aperti; promuove il progetto "Doposcuola" al plesso scolastico di Ulignano e sarà rivolto ai bambini da 3 a 10 anni. Il servizio si svolge fino a giugno, dal lunedì al venerdì dalle ore 16.30 alle 18.30. Il doposcuola è un servizio creato in particolare per le famiglie in cui entrambi i genitori sono lavoratori ed aperto a tutti bambini interessati alle attività proposte. Ha l'obiettivo di creare un processo di continuità tra scuola, casa ed extrascuola. G.R. Quattro progetti Per promuovere e valorizzare la crescita e la formazione dei giovani

Potrebbe interessarti

Close Logout Cerca Facebook Instagram You Tube Twitter Linkedin