Siamo tutti "ecoattivi" Per chi è virtuoso ci sono buoni sconto

Follonica

Il Comune aderisce al progetto Ecoattivi, gestito da Achab Group. La città del Golfo aderisce così al Club dei comuni ecoattivi, comunità informale di enti e cittadini che condividono l'impegno per diffondere la cultura e i principi della responsabilità sociale e della sostenibilità ambientale. Il progetto prevede azioni che permettono ai cittadini di ricevere buoni sconto spendibili nelle attività commerciali della città. Come? Attraverso l'acquisizione di punti. Quando un cittadino va a gettare i rifiuti all'isola ecologica o usufruisce dei servizi della biblioteca può ricevere un coupon con un QRcode che permette di ottenere punti. È poi possibile raggiungere gli ecostop - parchi, mostre o eventi a tema ambientale - dove è possibile trovare una locandina con QRcode univoco; un ecostop sarà quindi assegnato alla biblioteca della Ghisa e un altro al museo Magma. Si possono quindi ricevere eco-sconti utilizzabili negli esercizi commerciali aderenti al circuito. Infine, si ricevono punti anche utilizzando l'app per tracciare i percorsi che si compiono spostandosi con la bicicletta nel tragitto casa-lavoro, partecipando alle giornate di pulizia ambientale e scaricando l'App Junker che aiuta nella differenziazione dei rifiuti. Grazie ai punti accumulati si può partecipare all'estrazione di un kindle e partecipare al concorso nazionale che mette in palio due veicoli elettrici. «Attraverso il progetto Ecoattivi - commenta l'assessora all'ambiente Mirjam Giorgieri - è possibile premiare azioni di interesse collettivo, come l'educazione ambientale e la cura del territorio. E costruiamo un legame con i commercianti che aderiranno e che coinvolgeremo». L'app Ecoattivi è scaricabile gratuitamente da smartphone, attraverso gli store Android e Ios o dal sito www. ecoattivi.it. 

Potrebbe interessarti